Pearl Jam: Live 2010

 2010 TOUR :: PART 1 ::
APPARIZIONI VARIE
09.01.2010 Seattle Elvis Tribute, Conor Byrne, Seattle, WA (Apparizione di S.Gossard)
Setlist: You’re The Boss (Elvis Presley), Suspicious Mind (Elvis Presley)

Stone Gossard, insieme a Barb Ireland e il Roy Kay Combo, ha partecipato in Gennaio al tributo a Elvis Presley in un piccolo locale di Seattle. La band ha suonato due canzoni, “You’re The Boss” e “Suspicious Mind” (video).

25.02.2010 Kisw Radio, Seattle, WA (Apparizione di Mike McCready)
Setlist: Dead Flowers (Rolling Stones), Wild Horses (Rolling Stones)

Apparizione di Mike McCready insieme a Duff McKagan e Gary Westlake alla radio Kisw di Seattle per presentare la serata di beneficenza per Haiti del 28 Febbraio. L’inedito combo, dopo essere stato intervistato, ha suonato due covers dei Rolling Stones: “Dead Flowers” (video) e “Wild Horses”.

28.02.2010 A Hootenany for Haiti, Showbox, Seattle, WA (Apparizione di McCready)
Setlist (solo le canzoni con partecipazioni di McCready, Matt Cameron o Stone Gossard): Wild Horses (Rolling Stones, performed by Mike McCready and Duff McKagan); Too Far Gone (Neil Young, performed by Mike McCready and Duff McKagan), Dead Flowers (Rolling Stones, performed by Mike McCready and Duff McKagan), River of Deceit (Mad Season, performed by Mike McCready, Jeff Rouse and Duff McKagan – Video), Buttercup (Brad, performed by Brad), Crown Of Thorns (Mother Love Bone, performed by Mike McCready, Matt Cameron, Stone Gossard, Shawn Smith and Duff McKagan), Knockin On Heaven’s Door (Bob Dylan, performed by Mike McCready and friends), I Wanna Be Your Dog (Stooges, Mike McCready and Duff McKagan), I’ll Fly Away (Albert E. Brumley, performed by Mike McCready)

Serata voluta da Mike McCready per raccogliere fondi a favore delle persone colpite dal terremoto ad Haiti nel Gennaio 2010. A fianco del chitarrista dei Pearl Jam si sono esibiti Duff McKagan (Guns N’Roses, Velvet Revolver), Matt Cameron e Stone Gossard (Pearl Jam), Kim Warnick (Fastbacks), Mark Pickerel (Screaming Trees) e molti altri artisti/amici di McCready. Da notare nella setlist “River Of Deceit” dei Mad Season, side project di Mike McCready, suonata per la prima volta dal 1995 e “Crown Of Thorns” eseguita insieme a Matt Cameron e Stone Gossard dei Pearl Jam con alla voce Shawn Smith (Brad, Satchel).

Poster: 1Photos: @PearlJam.com
13.03.2010 Saturday Night Live, NBC Studios, New York, NY (Apparizione dei Pearl Jam)
Setlist: Just Breathe, Unthought Known

I Pearl Jam sono apparsi al celebre varietà televisivo “Saturday Night Live” per proporre “Just Breathe”e “Unthought Known”. In quest’ultima canzone, la Telecaster nera di Vedder ha esibito in bella vista un adesivo con la scritta “Zinn” in onore di Howard Zinn, storico americano e grande amico del cantante, scomparso solo qualche settimana fa. La band è apparsa anche nel promo del programma insieme a Jude Law (il presentatore della puntata) e nel corso della trasmissione durante uno sketch intitolato “Nightmare at 20,000 Feet”, di fatto la parodia di un celebre episodio del serial cult “Ai Confini della Realtà” (“The Twilight Zone”). Il video dell’esibizione dei Pearl Jam e i vari sketch sono disponibili per il download a questo link.

Photos: 1 / 2 / 3 / 4 / 5 / 6 / 7 / 8 / 9
15.03.2010 Rock and Roll Hall of Fame, Waldorf-Astoria, New York, NY (Apparizione di Ed Vedder, Mike McCready e Jeff Ament)
Setlist: I Wanna Be Your Dog (Stooges)

Durante il set che gli storici Stooges hanno tenuto a New York per la loro introduzione alla Rock and Roll Hall Of Fame, la band di Iggy Pop ha suonato “I Wanna Be Your Dog” chiamando sul palco, tra gli altri, Ed Vedder, Jeff Ament e Mike McCready, che hanno tutti ballato sulle note di quella che è forse una delle migliori rock song di sempre. Da notare la presenza, in platea, di Bruce Springsteen e Patti Scialfa.

Photos (thanks to TFT): 1 / 2 / 3 / 4 / 5 / 6 / 7 / 8 / 9 / 10
15.03.2010 Late Night, NBS Studios, New York , NY (Apparizione di Mike McCready)

In occasione della partecipazione dei Roots al popolare programma televisivo “Late Night With Jimmy Fallon”, Mike McCready ha suonato la chitarra nei diversi stacchi del programma insieme ai Roots (video). Lo show è stato registrato nel pomeriggio, motivo per cui McCready ha anche potuto partecipare alla cerimonia di introduzione degli Stooges alla Rock and Roll Hall Of Fame programmata per la stessa sera.

16.03.2010 Target Center, Minneapolis, Minnesota, MO (Apparizione dei Pearl Jam)
Setlist: The Fixer, The Real Me (The Who), Porch

I Pearl Jam hanno suonato a sorpresa un miniset di tre canzoni al Target’s Annual Managers Meeting di Minneapolis, riservato ai dipendenti della catena di grandi magazzini Target (che, ricordiamo, ha distribuito in esclusiva “Backspacer” negli USA). Altri artisti che si sono esibiti al meeting sono stati: Shaun White, Michael Bublè, Nick Jonas, Lady Antebellum e Norah Jones.

Photos (thanks to TFT): 1
28.03.2010 Emerald Queen Casino, Tacoma, WA (Apparizione di Mike McCready)
Setlist (solo le canzoni con Mike McCready): Surrender (Cheap Trick)

Mike McCready è apparso a sorpresa durante lo show a Tacoma dei leggendari Cheap Trick per suonare la loro “Surrender” (video). Curiosità: dodici anni fa, durante lo “Yield Tour” dei Pearl Jam, Ed Vedder apparve sul palco dei Cheap Trick, i supporters della serata, proprio per cantare “Surrender” (maggiori informazioni al seguente link).

Photos: 1
30.03.2010 Royal Albert Hall, London, U.K. (Apparizione di Ed Vedder)
Setlist (solo le canzoni con Ed Vedder): The Punk and the Godfather (The Who), I’ve Had Enough (The Who), Sea and Sand (The Who)

Vedder è apparso a sorpresa durante lo show degli Who a favore dell’associazione Teenage Cancer Trust che si è tenuto alla Royal Albert Hall di Londra. Eddie ha duettato con Roger Daltrey in una stupefacente versione di “The Punk and The Godfather” (video). Durante lo show il cantante dei Pearl Jam è risalito sul palco, insieme a Tom Meighan (il cantante dei Kasabian), durante “I’ve Had Enough” (video) e “Sea and Sand” (video). Cliccando qui potrete scaricare un file .rar che contiene i tre pezzi cantati da Ed Ved con gli Who. Curiosità: proprio dieci anni fa il cantante Ed Vedder era apparso allo storico show degli Who che tennero sempre alla Royal Albert Hall cantando su “I’m One”, “Let’s See Action”, “Gettin In Tune” e “See Me, Feel Me/Listening To You”.

Photos: flickr.com, thewho.com
10.04.2010 Fuel Sports Eats & Beats, Seattle, WA (Apparizione di Mike McCready)
Setlist (solo le canzoni con Mike McCready): River of Deceit (Mad Season, w/ Jeff Rouse), Too Far Gone (Neil Young), Dead Flowers (Rolling Stones)

Mike è apparso in un piccolo locale di Seattle in supporto al Team McCready suonando una bella versione di River Of Deceit (video) e covers di Neil Young e dei Rolling Stones.

14.04.2010 Showbox, Seattle, WA (Concerto dei Brad + Reunion dei Mother Love Bone)

Stone Gossard + Hank Khoir Setlist: Que Sera Sera (Traditional), Perfect, What’s Underneath(Brabara Ireland), Psycho Killer (Talking Heads), Pack My Bags (Jeff Fielder), Under The Waves (Pete Droge), New Song, Moonlanding, 7
Satchel Setlist: The Return Of…, Mr.Pink, Solid Gold, Taste It, Old Spirit, Suffering, Carrier Of Silence
Pigeonhed Setlist: The Full Sentence, Battle Flag
Brad Setlist: Never Let Each Other Down, Oh My Goodness, Candles, Every Whisper, Rush Hour, Drop It Down, La, La, La, New Song, Prince Of Love, The Day Brings, Screen, Buttercup
Malfunksuhn Setlist: Winter Bites, With Yo’ Heart Not Yo’ Hands
Mother Love Bone Setlist: Stardog Champion, Holy Roller, Gentle Groove, Hold Your Head Up(Argent)Show dei Brad, la band parallela di Stone Gossard, allo Showbox di Seattle per presentare “Best Friends?” che verrà distribuito dalla Monkeywrench Records dei Pearl Jam nei prossimi mesi. Visto la presenza di Jeff Ament, Bruce Fairweather e Greg Gilmore, l’occasione è stata buona per dare vita ad un’inaspettata ed emozionante reunion dei Mother Love Bone con, alla voce, Shawn Smith. La band ha ripescato le mai dimenticate “Stardog Champion”, “Holy Roller” e “Gentle Groove” che non venivano suonate da vent’anni e ha concluso il set con una cover di “Hold Your Head Up” registrata in una versione demo nel 1988 dagli stessi Mother Love Bone. Lo show è continuato con lo show dei Brad, che hanno presentato diversi pezzi tratti dal disco in uscita, come la potenete “Rush Hour”, ripescando anche ‘vecchi cavalli di battaglia’ come “Screen” e la fantastica “Buttercup”. Shawn Smith, che nei Brad è il cantante, ha anche tenuto un set di qualche canzone insieme a Steve Fisk (noto produttore), suo partner in crime nei Pigeonhead, band elettronica di Seattle. Per finire Stone Gossard ha suonato insieme all’Hank Koir alcune cover come “Psycho Killer” dei Talking Head ed è stato raggiunto sul palco da Pete Droge, folksinger di Seattle, che ha cantato la sua “Under The Wave”.
Photos: 1
16.04.2010 Showbox Market, Seattle, WA (Apparizione di Matt Cameron, Reunion dei Soungarden)
Setlist: Spoonman, Gun, Searching With My Good Eye Closed, Rusty Cage, Beyond The Wheel, Flower, Ugly Truth, Feel On Black Days, Hunted Down, Nothing To Say, Loud Love, Blow Up The Outside World, Pretty Noose, Outshined, Slaves and Bulldozers
Encore: Get On The Snake, Big Dumb Sex, Waiting For The Sun (The Doors)Primo concerto di reunion dei Soungarden con alla batteria, ovviamente, Matt Cameron. L’evento è stato pubblicizzato come show della band Nude Dragons (anagramma di Soundgarden), ma la voce si è presto sparsa nel web e i biglietti sono andati subito a ruba. A detta dei presenti la band è apparsa in forma, soprattutto Cornell alla voce. Dopo “Ugly Truth” Chris ha detto: “Suoneremo qualcosa da ogni album”; lo show ha infatti presentato canzoni da tutti i dischi pubblicati dalla band, a partire dall’Ep “Screaming Life” sino ad arrivare all’ultimo “Down On The Upside” del 1996. Il concerto, videoregistrato professionalmente, è stato un evento; d’altronde la band non si esibiva live dal 1997, anno del loro split. Presenti tra il pubblico: Ed Vedder, Stone Gossard, Jeff Ament, Mike McCready e membri di Mudhoney, Screaming Trees, Presidents of The United States Of America, Tad e Young Fresh Fellows. Lo show è scaricabile integralmente, in formato mp3, a questo link.
Poster: 1Photos: 1 / 2 / 3 / 4 / 5 / 6
19.04.2010 Marion Oliver McCaw Hall, Seattle, WA (Apparizione di Vedder e McCready)
Setlist: Rise, Oh, Yoko (John Lennon), Baba O’Riley (The Who)

Ed Vedder è apparso al tour itinerante di Conan O’Brien, il The Legally Prohibited from Being Funny on Television Tour”, suonando “Rise” (video) e una cover di John Lennon chiamata “Oh, Joko” (video) reintitolata per l’occasione “Oh, Coco” (un nomignolo dello stesso O’Brien nato dallo sketch “Twitter Tracker” del secondo episodio del “Tonight Show). Ed Vedder è poi stato raggiunto da Mike McCready per suonare, insieme alla band di Conan, una grande versione di “Baba O’Riley” (video).

Photos: 1
20.04.2010 The Bob River Show, Seattle, WA (Apparizione di Mike McCready)
Setlist: Too Far Gone (Neil Young), Dead Flowers (Rolling Stones)

Mike è apparso nel pomeriggio del 20 Aprile alla trasmissione radiofonica di Bob River suonando due pezzi acustici in solitaria: “Too Far Gone” di Neil Young (video) e “Dead Flowers” degli Stones (video).

23.04.2010 CCFA Tribute Showbox, Seattle, WA (Apparizione di Mike McCready)
Setlist (set solista di Mike McCready): Too Far Gone (Neil Young), Dead Flowers (Rolling Stones), River of Deceit (Mad Season, w/ Jeff Rouse)
Flight To Mars setlist: Mother Mary, Doctor Doctor, Too Hot To Handle, Lights Out, Love To Love, Shoot Shoot, This Kid’s, I’m A Loser, Rock Bottom I Flight to Mars (tribute band degli UFO, capitanata da Mike McCready) si sono esibiti in occasione del benefit annuale per il Crohn’s & Colitis Foundation of America’s (CCFA).

2010 WATCH IT GO TO FIRE TOUR – USA

01.05.2010 New Orleans Jazz Festival, New Orleans, LA
Bands presenti nella line up della giornata: Jeff Beck, Band Of Horses + Decine di altri artisti
Setlist: So You Want to Be A Rock And Roll Star (The Byrds), Lukin, Corduroy, In My Tree, Got Some, Given To Fly, Even Flow, Severed Hand, Nothingman, Down, Unthought Known, 1/2 Full, Daughter/People Have The Power (Patti Smith), Comatose, Supersonic, Do The Evolution, Why Go
Encore: Tremor Christ, Just Breathe, Here Comes The Sun (Beatles)/Better Man/Save It For Later (The English Beat), The Fixer, Alive, Kick Out The Jams (MC5)Il concerto è stato trasmesso in streaming alle truppe USA in Iraq e Afghanistan e Vedder si è collegato via satellite con l’unità della Louisiana National Guard di stanza in Iraq, ringraziando i militari per il loro “valido lavoro in condizioni estreme… vorrei che foste qui a farvi una birra. Ve lo meritate.” Durante lo show, Vedder non ha risparmiato una frecciata sarcastica alla BP, la compagnia petrolifera responsabile del disastro ecologico appena abbattutosi sulle coste della Louisiana. “Vorrei fare un brindisi a quella brava gente della BP. Mandate i vostri figli e figlie a pulire il vostro fottuto casino!”. Vedder ha ricordato quando, nel Novembre del 1993, finì per una notte in prigione a New Orleans dopo una rissa a Decatur Street. “Ci sono molte persone qui. Non posso essere l’unico che ha avuto il grande piacere di passare una notte in un carcere di New Orleans. Quella notte ho imparato che se hai abbastanza soldi per pagare la tua cauzione e quella di qualcun altro, non vedrai mai un 85enne sdentato più felice.”
Poster: 1Photos: @PearlJam.com
03.05.2010 Sprint Center, Kansas City, MO
Supporter: Band Of Horses
Soundheck: Presente Tense, Army Reserve
Set List: Of The Girl, Animal, World Wide Suicide, Got Some, Unthought Known, Small Town, MFC, Johnny Guitar, Amongst The Waves, Even Flow, God’s Dice, Present Tense, Daughter, Wishlist, Insignificance, Do The Evolution
Encore 1: Off He Goes, Just Breathe, Given To Fly, The Fixer, Life Wasted, Porch
Encore 2: No More (w/ Tomas Young), Black, Better Man, Alive, Rockin’ In The Free World(Neil Young), Yellow Ledbetter/Star Spangled Banner (w/ Curt Tomasevicz)
Secondo show americano del tour 2010 dei Pearl Jam. “Amongst The Waves” è stata dedicata al tecnico della batteria di Matt Cameron che si era sposato solo pochi giorni prima. Dopo “Better Man” Ed Vedder ha dedicato “Happy Birthday” a Mark “Smitthy” Smith, il tour manager della band. Una bella versione di “Off He Goes” è stata suonata in onore dei West Memphis Three. Durante “No More” è salito sul palco Tomas Young mentre su “Yellow Ledbetter” il basso è stato suonato da Curt Tomasevicz, atleta statunitense che ha recentemente vinto la medaglia d’oro olimpica nella sua disciplina (il bob). La band è apparsa molto in forma.
Poster: 1Setlist: 1Photos: @PearlJam.com
04.05.2010 Scottrade Center, St. Louis, MO
Supporters: Band Of Horses
Soundcheck: Leavin’Here (High Numbers), Inside Job
Setlist: Sometimes, Corduroy, All Night, Do The Evolution, Why Go, Small Town, In Hiding, Even Flow, Unthought Known, Save You, Down, Pilate, Severed Hand, Not For You, Glorified G, 1/2 Full, Daughter, The Fixer
Encore 1: Inside Job, Just Breathe, Jeremy, Got Some, Rearviewmirror
Encore 2: Garden, Alive, Baba O’Riley (The Who), Yellow Ledbetter/Little Wing (Hendrix)
Terzo show americano del tour 2010 dei Pearl Jam. “Alive” è stata dedicata a Joe Buck, cronista sportivo americano.
Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
06.05.2010 Nationwide Arena, Columbus, OH
Supporters: Band Of Horses
Soundcheck: Alone, I Am Mine, Oceans, Grievance, Come Back, Marker In The Sand, Speed of Sound
Mike’s preset: Dead Flowers (Rolling Stones), That’s Allright (Mike McCready)
Set List: Oceans, Given To Fly, Corduroy, Got Some, World Wide Suicide, Faithfull, Small Town, Amongst The Waves, Even Flow, Comatose, Marker In The Sand, Unthought Known, Grievance, Alone, The Fixer, Do The Evolution
Encore 1: Just Breathe, Black, State Of Love And Trust, Spin The Black Circle, Go
Encore 2: Come Back, Once, Hail Hail, Crazy Mary (Victoria Williams), Alive, Yellow Ledbetter“Come Back” è stata dedicata a Brian Sheffer, un fan della band natio di Columbus scomparso dal 2006. Prima del concerto dei Pearl Jam Mike McCready ha tenuto un piccolo pre-set suonando una cover dei Rolling Stones, “Dead Flowers” ed un pezzo proprio intitolato “That’s Allright” dedicato a suo figlio.
Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
07.05.2010 Verizon Wireless Music Center, Noblesville, IN
Supporters: Band Of Horses
Soundcheck: The End
Setlist: Release, Last Exit, Got Some, Why Go, In My Tree, Small Town, Unthought Known, Even flow, Supersonic, Down, Daughter/W.M.A./Blitzkrieg Bop (The Ramones), Going Back to Indiana (The Corporation)/Rats, Wishlist, Insignificance, Force of Nature, Jeremy, The Fixer
Encore 1: Just Breathe, Off He Goes, Given to Fly, Lukin, Betterman, Do The Evolution
Encore 2: Garden, Whipping, Alive, Baba O’Riley (The Who), Yellow Ledbetter/Star Spangled BannerLo show è inziato due ore dopo il previsto a causa dell’incessante pioggia che è caduta su Noblesville per tutta la giornata. I Band Of Horses, la band di supporto, hanno suonato meno del previsto per permettere ai Pearl Jam di tenere il loro show interamente. “Down” è stata dedicata a Howard Zinn. Prima di “Off He Goes” Vedder ha raccontato che ha passato la sua giovinezza a Chicago, vicino a Noblesville, e che alcuni suoi amici d’infanzia erano presenti allo show. Prima di “Rats” è stata eseguita una breve cover di “Going Back To Indiana” resa famosa negli anni settanta dai Jackson 5. “Force Of Nature” è stata dedicata a Hud Mellencamp, figlio del celebre rocker John “Cougar” Mellencamp. Prima di “Whipping” il cantate dei Pearl Jam ha parlato della tragedia di Roskilde e dell’incessante pioggia che era caduta prima del loro set.
Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
09.05.2010 Quicken Loans Arena, Cleveland, OH
Supporters: Band Of Horses
Soundcheck: Wash, Undone, Sleight of Hand, Fatal, No Way, Speed of Sound
Setlist: Wash, Hail Hail, Corduroy, Got Some, In Hiding, World Wide Suicide, Force of Nature, Immortality, Go, Evenflow, Army Reserve, Unthought Known, Daughter/WMA, Sleight of Hand, Johnny Guitar, Do The Evolution, The Fixer, Why Go
Encore 1: Just Breathe, Given To Fly, Leash, Porch
Encore 2: Wasted Reprise, Life Wasted, Black, The Real Me (The Who), Smile, Alive, Indifference
Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
10.05.2010 HSBC Arena, Buffalo, NY
Supporters: Band Of Horses
Soundheck:
Set List: Unthought Known, Severed Hand, Animal, The Fixer, Small Town, No Way, Given To Fly, Light Years, Even Flow, Amongst The Waves, Unemployable, Grievance, Not For You, Got Some, Do The Evolution, Wasted Reprise, Better Man/Save It For Later (The English Beat)
Encore 1: Just Breathe, Fatal, Last Kiss (Wayne Cochran), Spin the Black Circle, Rearviewmirror
Encore 2: Once, Alive, Fuckin’ Up (Neil Young), Yellow Ledbetter
Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
13.05.2010 Jiffy Lube Live, Bristow, VA

Supporters: Band Of Horses
Soundcheck: Brain of J, All Those Yesterdays, Gonna See My Friend, The End, Around the Bend, Present Tense, Gone, Hard to Imagine
Set List: Small Town, World Wide Suicide, Got Some, Brain Of J, Save You, Given To Fly, Present Tense, Down, Unthought Known, Insignificance, Even Flow, Comatose, Faithfull, All Those Yesterdays, Black, The Fixer, Do The Evolution
Encore 1: The End, Just Breathe, Garden, Why Go, Wasted Reprise, Life Wasted, Blood/Atomic Dog (Alex Clinton)
Encore 2: Better Man/Save It For Later (The English Beat), Spin The Black Circle, Alive, Sonic Reducer (Dead Boys), Yellow Ledbetter/Star Spangled Banner

Dopo “Black” Eddie ha detto: “Questa band è come un aereo. Stone e Jeff sono i piloti, Matt è il motore e Mike ed io siamo gli assistenti di volo”.

Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
15.05.2010 XL Center, Hartford, CT
Supporters: Band Of Horses
Soundcheck: Rival, Breakerfall, Sad, Satan’s Bed, Ain’t Talkin’ ‘Bout Love (Van Halen), Love Reign O’er Me (The Who), Speed of Sound, Push Me Pull Me, Last Exit
Set List: Unthought Known, Corduroy, Do The Evolution, Got Some, Severed Hand, Dissident, Low Light, Amongst The Waves, Even Flow, Nothingman, Johnny Guitar, I Got Shit, Jeremy, Daughter/WMA, Satan’s Bed, Lukin, Gonna See My Friend
Encore 1: Just Breathe, Speed of Sound, State of Love and Trust, Ain’t Talkin’ ‘Bout Love(Van Halen), Porch
Encore 2: The Fixer, Crazy Mary (Victoria Williams), Alive, Indifference, All Along The Watchtower (Bob Dylan, w/ Ben Bridwell from Band Of Horses)I Pearl Jam hanno suonato la cover dei Van Halen, “Aint’ Talkin’ ‘Bout Love” (video), dedicandola alla squadra di basket femminile dell’università del Connecticut, la UConn. Poco dopo “Low Light”, qualcuno nelle prime file ha passato a Vedder un cartello con la scritta “Black, Red, Yellow”; il cantante dei Pearl Jam ha detto, sorridendo: “Carino ma non la suoneremo”. Tom Tomorrow, il creatore dell’artwork di “Backspacer,” è salito sul palco durante il primo encore e i Pearl Jam gli hanno dedicato “Just Breathe”. Mike ha dedicato “The Fixer” alla fondazione Advocacy for Patients with Chronic Illness, mentre “All Along The Watchtower”, suonata insieme a Ben dei Band Of Horses, è stata dedicata a Sean Penn “per il grande lavoro che ha fatto per aiutare le persone in difficoltà ad Haiti” ha detto Ed Vedder.
Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
17.05.2010 TD Banknorth Garden, Boston, MA

Supporters: Band Of Horses
Band Of Horses’s Setlist (solo i pezzi con Ed Vedder): Act Together (Ron Wood)
Set List: Release, Animal, The Fixer, In My Tree, Small Town, Force Of Nature, Given To Fly, Sad, Unthought Known, Pilate, Hail Hail, Push Me, Pull Me, Even Flow, Undone, Not For You/Modern Girl (Sleater-Kinney), Red Mosquito, Got Some, State Of Love And Trust, Why Go
Encore 1: Bee Girl, Just Breathe, Love, Reign O’re Me (The Who), Rival, Save You, Rearviewmirror
Encore 2: Smile, Wasted Reprise, Better Man/Save It For Later (The English Beat), Soldier Of Love (Cason/Moon), Crown Of Thorns (Mother Love Bone), Alive/Heaven and Hell [Riff] (Black Sabbath), Rockin’ In The Free World (Neil Young)

Durante il set dei Band of Horses, i supporters di questo tour americano dei Pearl Jam, Vedder è salito sul palco per cantare un pezzo di Ron Wood intitolato “Act Togheter”. Dopo “Small Town” Eddie ha ricordato Howard Zinn, storico americano e suo grande amico, deceduto qualche mese fa, al quale è stata dedicata anche la canzone “Undone”. “Just Breathe” è invece stata dedicata a Theo Epstein (grande amico di Vedder nonchè manager dei Red Sox, la squadra di baseball di Boston), presente allo show con la famiglia. Dopo “Soldier Of Love”, suonata per il pubblico dietro lo stage, Stone Gossard ha parlato dell’organizzazione “Partners In Health”. Durante il solo finale di “Alive” Mike McCready ha citato un riff di “Heaven and Hell” dei Black Sabbath in memoria di Ronnie James Dio, morto il giorno prima dello show per un tumore allo stomaco, storico leader dei Black Sabbath (dopo l’abbandono di Ozzy Osburne), dei Rainbow e dei Dio.

Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
18.05.2010 The Prudential Center, Newark, NJ
Support Act: Band Of Horses
Soundcheck: Thin Air, Leatherman, Man Of The Hour
Band Of Horses’s Setlist (solo i pezzi con Ed Vedder): Act Together (Ron Wood)
Setlist: Of the Girl, Brain of J, Do the Evolution, The Fixer, Alone, Amongst the Waves, Immortality, In Hiding, Even Flow, Insignificance, Supersonic, Brother, Glorified G, Daughter/Blitzkrieg Bop (Ramones)/WMA, Unthought Known, Leatherman, Lukin, Once
Encore 1: Just Breathe, Footsteps, Inside Job, Got Some, Go
Encore 2: Jersey Girl (Tom Waits), You Are, Whipping, Life Wasted, Alive, Indifference, All Along the Watchtower (Bob Dylan, w/ Ben from Band of Horses)
Ed Vedder è salito onstage durante il set dei Band Of Horses, come la sera prima, per cantare “Act Together” di Ron Wood. Presentando “Supersonic”, il cantante dei Pearl Jam ha detto: “Se andate nei vostri jukebox e schiacciate il tasto C3 questo è ciò che parte”. Introducendo “Daughter” Ed ha detto: “Questa canzone è stata scritta tanto tempo fa in un motel a Denver”. Da segnalare la cover di “Jersey Girl” di Tom Waits, inclusa originariamente nell’album “Heartattack and Wine” del cantautore di Ponoma , mai proposta prima integralmente dai Pearl Jam ma solo come tag a “Daughter” nello “Yield Tour” del 1998. La versione, minimale ed intimista, è risultata particolarmente riuscita e alquanto toccante (video) visto che la ragazza della quale si parla del testo è del New Jersey, lo stato nel quale si sono esibiti i Pearl Jam. Da notare che anche Bruce Springsteen, natio proprio del New Jersey, ha spesso coverizzato questo classico di Mr.Waits. Interessante inoltre notare le varie rarità di questo show: “Immortality”, “Alone”, “Brother”, “Leatherman”, “Once”, “Footsteps” e “You Are”.
Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
20.05.2010 Madison Square Garden, New York, NY
Supporters: The Black Keys
Setlist: Sometimes, Breakerfall, Last Exit, Animal, The Fixer, Severed Hand, Elderly Woman Behind The Counter In A Small Town, I Am Mine, Comatose, Force of Nature, Even Flow, Low Light, Down, I Got Shit, Army Reserve, Insignificance, Unthought Known, Do The Evolution
Encore 1: The End, Lukin, Just Breathe, You Are, Love Reign O’er Me (The Who), State of Love and Trust, Once, Porch
Encore 2: Jeremy, Leash, Mankind, Crazy Mary (Victoria Williams), I Believe In Miracles(Ramones), Alive, Indifference A lato palco, Jeff Ament ha assistito al set dei supporters di queste due date al MSG, i Black Keys. “Army Reserve” è stata dedicata al Colonello John McDonough, un marine amico di Vedder. “The End”, “Lukin” e “Just Breathe” sono state suonate con un qartetto d’archi. Vedder ha voluto fare gli auguri di compleanno a Pete Townshend, il chitarrista degli Who, prima di tributare al gruppo inglese la cover di “Love Reign O’er Me”. “I Believe in Miracles” è stata dedicata da Ed Vedder a Joey Ramone, l’indimenticato cantante dei Ramones deceduto il 19 Maggio di nove anni prima. Interessante notare nella setlist “Mankind”, raramente eseguita negli ultimi tempi.
Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
21.05.2010 Madison Square Garden, New York, NY
Supporters: Band Of Horses
Setlist: Corduroy, Hail Hail, Do the Evolution, Worldwide Suicide, Got Some, Breath, Nothingman, I’m Open, Unthought Known, Grievance, Amongst the Waves, Present Tense, Not For You/Modern Girl (Sleater-Kinney), Push Me Pull Me, Rats, Daughter/WMA, The Fixer, Why Go
Encore 1: The End, Just Breathe, Lukin 2, Black Red Yellow, Sweet Lew, Given to Fly, Spin the Black Circle, Rearviewmirror
Encore 2: Wasted Reprise, Betterman, Black/We Belong Together, The Real Me (The Who), Hunger Strike (Temple of the Dog w/ Ben Bridwell from Band Of Horses), Alive, Kick Out the Jams (MC5), Yellow Ledbetter/Star Spangled BannerUltimo show americano di quest’anno per i Pearl Jam. “I’m Open” è stata dedicata a Howard Zinn. “The End” (presentata così da Vedder: “Sono contento che questa canzone non sia autobiografica”) e “Just Breathe” sono state suonate con un quartetto d’archi, così come “Lukin 2” (videovideo 2), che altri non è che la ben nota “Lukin” suonata però in una versione lenta, folk e davvero struggente. Da notare l’inclusione nella setlist di “Breath” , “Push Me, Pull Me”, “Black Red Yellow” (sesta volta in assoluto che viene proposta live) e “Sweet Lew”. “Hunger Strike” è stata suonata insieme a Ben Bridwell (video), il cantante dei Band Of Horses. Uno dei migliori show del tour americano di quest’anno.
Setlist: 1 – Poster: 1 Photos: @PearlJam.com / Gallery 2 (thanks to arrowis)
29.05.2010 Sasquatch Festival, Gorge Ampitheater, WA (Show dei Brad)
Setlist: Oh My Goodnes, Criminal, Never Let Each Other, Bless Me Father, Every Whisper, ,Rush Hour, 20th Century, Nadide, Buttercup, The Day Brings
15/16.06.2010 High Dive, Seattle, WA (Show dei Brad)
Setlist (15/06): Oh My Goodnes, Criminal, Never Let Each Other, Screen, Bless Me Father, La La La, Every Whisper, Candles, Good News, Rush Hour, 20th Century, Nadide, Lift, Buttercup, The Day Brings, Wrapped in My Memory (Shawn Smith Solo), Crown Of Thorns(Mother Love Bone, Shawn Smith Solo), Suffering (Shawn Smith Solo), Purple Rain (Prince)/Buttercup (Shawn Smith Solo)

Setlist /16/06): Oh My Goodnes, Criminal, Never Let Each Other, Screen, Bless Me Father, La La La, Prince Of Love, Every Whisper, Candles, Good News, Rush Hour, 20th Century, Nadide, Lift, Buttercup, The Day Brings, Crown Of Thorns (Mother Love Bone, Shawn Smith Solo)

Doppio show del side project di Stone Gossard, i Brad, a Seattle. La band ha presentato diverse nuove canzoni che saranno presenti nel nuovo disco del gruppo, “Best Friends?”, disponibile sullo store dei Pearl Jam da Agosto 2010.

2010 TOUR :: PART 2 ::

2010 WATCH IT GO TO FIRE TOUR – EUROPE

22.06.2010 – O2 Arena, Dublino, Irlanda
Supporters: Ben Harper & Relentless7
Setlist: Long Road, Once, The Fixer, Why Go, Corduroy, Severed Hand, Amongst the Waves, Even Flow, Unthought Known, Nothingman, Lukin, Not For You, Down, Got Some, Comatose, Arms Aloft (Joe Strummer & The Mescaleros), Do the Evolution
Encore 1: Just Breathe, Given to Fly, Of The Earth, Porch
Encore 2: Small Town, Better Man/Save It For Later (English Beat), Kick Out the Jams(MC5), Alive, Yellow Ledbetter/Cowboy Song (Thin Lizzy)Prima data del tour Europeo 2010 dei Pearl Jam. Nel main set è stata suonata “Arms Aloft” in onore di Joe Strummer, il rimpianto ex-leader dei Clash deceduto nel 2002, che aveva inciso questo bel pezzo per il suo album “Streetcore”, uscito postumo nel 2003. Nel primo encore è stata proposta una nuova canzone, “Of The Earth”, descritta dai presenti come un mid tempo con alcune parti piu’ veloci (curiosità: il pezzo è un outtake dell’album “Pearl Jam” del 2006, mai proposta live prima d’ora). Entrambe le canzoni sono in streaming nella radio di Pearl Jam OnLine a questo link.
Poster: 1Photos: @PearlJam.com / @Franza
23.06.2010 – Odyssey Arena, Belfast, Irlanda del Nord
Supporters: Ben Harper & Relentless7
Setlist: Sometimes, Do The Evolution, Animal, The Fixer, Tremor Christ, Low Light, Even Flow, Unthought Known, No Way, Insignificance, Present Tense, Daughter/The Real Me(The Who), Got Some, Save You, Given To Fly, Black, Rearviewmirror
Encore 1: Just Breathe, Amongst The Waves, State of Love and Trust, Wasted Reprise, Better Man/Save It For Later (English Beat)
Encore 2: Jeremy, Leash, Crazy Mary (Victoria Williams), Alive, Yellow LedbetterSecondo show irlandese dei Pearl Jam. Da notare la premiere europea di “No Way”. A detta dei presenti la band è apparsa molto in forma. “Amongst the waves” è stata dedicata a due sposi novelli presenti al concerto, come loro ‘primo ballo’. All’inizio del secondo encore i presenti sono stati invitata a cantare ‘Happy Birthday’ per un videomessaggio da inviare a Brendan O’Brien, storico produttore della band, che il giorno successivo compiva 50 anni (video).
Poster: 1 Photos: @PearlJam.com
25.06.2010 – Hard Rock Calling @ Hyde Park, Londra, UK
Bands presenti nella line up della giornata: Ben Harper & Relentless7, The Hives, The Gaslight Anthem, Robert Francis, Gomez, Funeral Party, Chiefs, Expatriate, Paul Thomas Saunders
Ben Harper and Relentless7’s Set (solo le canzoni con Ed Vedder): Under Pressure (Queen)
Main Set: Given To Fly, Why Go, Brain Damage intro (Pink Floyd) /Corduroy, Got Some, Once, World Wide Suicide, Small Town, Amongst The Waves, Even Flow, Uthought Known, Nothingman, Arms Aloft (Joe Strummer & The Mescaleros), Not For You, Of The Earth, State Of Love And Trust, Do The Evolution, Wasted Reprise, Better Man/Save It For Later
Encore 1: Just Breathe, Red Mosquito (w/ Ben Harper), Black, Porch
Encore 2: Go, The Fixer, Alive, Yellow LedbetterPJOnLine’s review – Prima apparizione dei Pearl Jam al sempre più accreditato festival inglese Hard Rock Calling, nato a metà degli anni 2000 e che ha già ospitato artisti del calibro di Springsteen, Neil Young, Eric Clapton e The Who. Grande setlist ma, soprattutto, grande carica da parte dei nostri. A livello di affiatamento i Pearl Jam si sono presentati ancora meglio rispetto al “little euro tour” dell’anno scorso.
Le rarità per i fans non sono mancate, a partire dall’inusuale opener (Given To Fly) che rarità in senso stretto non è ma lo diventa se posta in apertura dello show (se non sbaglio è successo solo un’altra volta, nel tour USA 2008… o forse era quello del 2006?), continuando con una nuova canzone, Of The Earth (video), molto carica, con un sound ‘alla Who che incontrano i Soundgarden’. Molto apprezzata anche Arms Aloft (video), cover del compianto Joe Strummer, presentata da Vedder parlando con affetto di quanto Strummer sia stato importante per la nascita dei Pearl Jam, dal momento che fu proprio grazie a lui che Vedder ai tempi di San Diego conobbe Jack Irons, che nel 1989 era il batterista del tour solista dell’ex leader dei Clash e fu colui che successivamente a quell’incontro passò la famosa cassettina di Stone a Ed.
I punti alti dello show sono stati una bella versione di Betterman con intro cantata a gran voce da tutto il pubblico e preceduta da Wasted Reprise (video), con Ed che ha ricordato la tragedia di Roskilde del 2000, una grande versione di State Of Love And Trust dedicata a Brian Fallon dei Gaslight Anthem (promettente rock band del New Jersey che spesso ha coverizzato proprio questa canzone dei PJ e che si è esibita durante la stessa giornata dell’HRC) e una potente versione di Red Mosquito (video) suonata in compagnia dell’amico Ben Harper per ricambiare il favore, dal momento che Ben durante il suo set aveva coverizzato Under Pressure in compagnia di Ed Vedder (video). Inaspettate anche Go (proposta come primo pezzo del secondo encore!) e la sempre emozionante Nothingman. Il pubblico, composto da fans e anche da tanti amanti “occasionali” della band, è stato ovviamente molto coinvolto nelle canzoni più conosciute come Even Flow, Alive o la nuova Just Breathe.
Apprezzati molto anche i pezzi più recenti della produzione Pearl Jam come Unthought Known e Amongst The Waves. Grande show, oltre due ore di autentico rock americano suonato con passione, amore e sincerità. Non c’è niente da fare. Passano gli anni ma ancora adesso, nel 2010, i Pearl Jam rimangono la migliore live band del pianeta.
Poster: 1Photos: @PearlJam.com / HRC Official Gallery
27.06.2010 – Rockin’ Park, Nijmegen, Olanda
Bands presenti nella line up della giornata: Ben Harper & Relentless7, Amy Mcdonald, Stereophonics, Vampire Weekend, White Lies, Rise Against, The Black Keys, Arid, Customs, Black Bottle Riot
Ben Harper and Relentless7’s Set (solo le canzoni con Ed Vedder): Under Pressure (Queen)
Main set: Do The Evolution, Got Some, Save You, Given To Fly, Animal, Dissident, In My Tree, Even Flow, Just Breathe, Unthought Known, Whipping, Daugther/Blitzkrieg Bop (Ramones), Jeremy, Rearviewmirror
Encore: Small Town, The Fixer, Life Wasted, Betterman, Rockin’ In The Free World (Neil Young)Show insolitamente breve (soltanto 19 canzoni) per venire incontro alle esigenze del festival; l’esibizione dei Pearl Jam da programma doveva infatti durare 90 minuti all’interno di un cartellone fittissimo di artisti. Da notare la presenza in scaletta di “Whipping” e “In My Tree” (video) .
Poster: 1Photos: @PearlJam.com
30.06.2010 – Wuhlheide, Berlino, Germania
Supporters: Ben Harper & Relentless7
Soundcheck: Love Boat Capitan, Public Image (P.I.L.), Push Me Pull Me, Lukin II, Sad, Unthought Known
Ben Harper and Relentless7’s Set (solo le canzoni con Ed Vedder): Under Pressure (Queen)
Setlist: Long Road, Got Some, Why Go, Given To Fly, Small Town, Push Me Pull Me, Immortality, In Hiding, Even Flow, Johnny Guitar, Corduroy, Light Years, Gonna See My Friend, World Wide Suicide, Low Light, Comatose, Do The Evolution
Encore 1: The End, Just Breathe, Spin The Black Circle, Public Image (Public Image Limited), The Fixer, Kick Out The Jams (MC5, w/Peter Buck and Scott McCaughey of R.E.M.)
Encore 2: Unthought Known, Black, Come Back, Alive, Yellow LedbetterGrande show a dieci anni esatti dalla tragedia di Roskilde. Diverse le rarità suonate come “Push Me, Pull Me” (premiere europea – video), “Immortality” e “Low Light”. Nel primo encore la band ha coverizzato per la prima volta “Public Image” dei Public Image Limited (video). Per “Kick Out The Jams” (video) sono saliti sul palco Peter Buck e Scott McCaughey dei R.E.M. (che si trovano a Berlino per le registrazioni del loro nuovo disco). “Unthought Known” è stata videoregistrata da Vedder con il suo MacBook. I presenti hanno parlato di versione magnifiche di “Black” (con riferimenti a Roskilde sulle note finali) e “Come Back” (video), con Vedder che introducendola si è visibilmente commosso ricordando il triste giorno di dieci anni prima (“è stato il giorno più duro delle nostre vite”) e ha chiesto al pubblico di osservare un minuto di silenzio. Interessante notare che nel soundcheck sono state provate “Lukin II”, “Sad” e “Love Boat Captain”, non suonate durante lo show.
Poster: 1Photos: @PearlJam.com
01.07.2010 – Open’er Festival, Gdnya, Polonia
Bands presenti nella line up della giornata: Ben Harper & Relentless7, Tricky, Groove Armada, Yeasaye, Indigo Tree, Ellie Goulding, 2ManyDjs
Ben Harper and Relentless7’s Set (solo le canzoni con Ed Vedder): Under Pressure (Queen)
Setlist: Interstellar Overdrive (Pink Floyd)/Corduroy, Do The Evolution, Hail, Hail, Got Some, Small Town, Amongst The Waves, Unthought Known, Even Flow, Just Breathe, Daughter/Another Brick In The Wall Part II (Pink Floyd), Given To Fly, Arms Aloft (Joe Strummer & The Mascaleros), Why Go, Jeremy, Rearviewmirror
Encore: The Fixer, Betterman, Black, Alive, Rockin In The Free World (Neil Young)
Poster: 1Photos: @Pearljam.com
03.07.2010 – Main Square Festival, Arras, Francia
Bands presenti nella line up della giornata: Ben Harper & Relentless7, -M-, Julian Casablancas, Phoenix, Coheed and Cambria
Ben Harper and Relentless7’s Set (solo le canzoni con Ed Vedder): Under Pressure (Queen)
Setlist: Unthought Known, Got Some, Given To Fly, State of Love and Trust, Corduroy, Even Flow, Just Breathe, Of The Earth, Small Town, Porch
Encore: Red Mosquito (w/ Ben Haper), Jeremy, Black, The Fixer, Alive, Baba O’Riley (The Who), Yellow Ledbetter
Poster: 1Photos: @PearlJam.com
04.07.2010 – Rock Werchter Festival, Werchter, Belgio
Bands presenti nella line up della giornata: Arcade Fire, Them Crooked Vultures, Vampire Weekend, Alice In Chains, The Black Keys, Gomez, Vitalic, The Black Box Revelation
Setlist: Public Image (Public Image Limited), Do The Evolution, Corduroy, The Fixer, Small Town, Severed Hand, Amongst The Waves, Even Flow, Arms Aloft (Joe Strummer & The Mescaleros), Unthought Known, Porch
Encore 1: Of The Earth, Got Some, Given To Fly, Just Breathe, Rearviewmirror
Encore 2: Comatose, Why Go, Alive, Kick Out The Jams (MC5, w/ Dave Grohl and Alan Johannes)Show aperto, inaspettatamente, con la cover dei Public Image Limited, Public Image, e continuato sulle note di Do The Evolution e Corduroy. Show molto energetico. Notare l’ultima canzone suonata… Kick Out The Jams con Dave Grohl (Nirvana, Foo Fighters, Them Crooked Vultures) e Alain Johannes (video).
Poster: 1Photos: @PearlJam.com
06.07.2010 – Heineken Jammin’ Festival, Mestre, Venezia, Italia
Bands presenti nella line up della giornata: Ben Harper & Relentless7, Skunk Anansie, Gossip, Gomez, Plastic Made Sofa
Ben Harper and Relentless7’s Set (solo le canzoni con Ed Vedder): Under Pressure (Queen)
Set List: Given To Fly, Interstellar Overdrive (Pink Floyd)/Corduroy, World Wide Suicide, The Fixer, Small Town, Breath, MFC, Even Flow, Present Tense, Do The Evolution, Unthought Known, Porch
Encore: Red Mosquito (w/Ben Harper), Just Breathe, State Of Love And Trust, Arms Aloft(Joe Strummer & The Mescaleros), Jeremy
Encore 2: Got Some, Once, Black, Public Image (Public Image Limited), Alive, Rockin’ In The Free World (Neil Young, w/Ben Harper & Relentless7 and Rob Machado)
PJ OnLine’s Special (recensioni, foto, video e molto altro): www.pearljamonline.it
09.07.2010 – BBK Festival, Bilbao, Spagna
Bands presenti nella line up della giornata: Alice In Chains, Paul Weller, Gogol Bordello, Dropkick Murphys, Capsula, Biffy Clyro, Wild Beasts, Gomez, Coheed and Cambria
Alice In Chains’s Set (solo le canzoni con Mike McCready): Rooster (Alice In Chains)
Setlist: Do The Evolution, Corduroy, Hail Hail, Why Go, The Fixer, Dissident, Small Town, Unthought Known, Even Flow, Arms Aloft (Joe Strummer & The Mascaleros), Given To Fly, Comatose, Porch
Encore 1: Got Some, Amongst The Waves, Black, Rearviewmirror
Encore 2: Just Breathe, Daughter (w/ Daniel), AliveMike è salito sul palco degli Alice In Chains, che suonavano prima dei Pearl Jam, per suonare la chitarra su “Rooster” (video). Durante “Daughter” è stato fatto salire sul palco un ragazzo, Daniel, che ha cantato il pezzo.
Poster: 1Photos: @PearlJam.com
10.07.2010 – Optimus Alive Festival, Oeiras, Portogallo
Bands presenti nella line up della giornata: LCD Soundsystem, Gogol Bordello, Dropkick Murphys, Gomez, Peaches, SMD, Boys Noize, Crookers, Girls, The Big Pink, Sean Riley & The Slow Riders
Setlist: Release, Small Town, Animal, Given To Fly, In Hiding, Unthought Known, Nothingman, Daughter/Blitzkrieg Bop (Ramones), Even Flow, Just Breathe, Wishlist, Black, Glorified G, Why Go
Encore 1: The End, Improv (Portugal, Portugal), Public Image (Public Image Limited), The Fixer, Wasted Reprise, Better Man
Encore 2: Smile, Once, Alive, Yellow LedbetterGrandissima data finale per il tour 2010 dei Pearl Jam. Grande energia da parte della band e miglior pubblico dell’intero tour (nonostante si trattasse di un festival, ha cantanto ogni singola parola di ogni singola canzone!). Lo show si è aperto sulle commoventi note di “Release”. La setlist ha proposto vari pezzi raramente suonati come “In Hiding”, “Nothingman” (video), “Wishlist” e “Glorified G”. Durante il main set, Vedder ha annunciato che per un po’ di tempo la band non terrà concerti. Niente di preoccupante, dato che dopo ogni tour la band si è sempre fermata per un periodo più o meno lungo di tempo. Presentando “The End” (video) Vedder ha detto: “E’ meglio chiudere i tour qui perchè questo è il miglior pubblico di cantanti”. Nell’encore è stata presentata anche una divertente improv sul Portogallo che la band aveva già suonato nel 1996. Vedder, accompagnandosi con la chitarra acustica, ha letto il testo della canzone su alcuni fogli retti da Stone (video). Prima di “Smile” (video), Vedder ha ricordato che questa canzone era stata inclusa in un vecchio xmas single in una versione live tratta dallo show del Novembre 1996 a Cascais (Portogallo). Gran finale sulle note di “Alive” e “Yellow Ledbetter”.
Poster: 1Photos: @PearlJam.com – Setlist: 1
PARTECIPAZIONI VARIE
04.08.2010 – Full Circle Farm, Seattle, WA (Apparizione di Stone Gossard)
Setlist: Salmon Song

Il chitarrista dei Pearl Jam ha proposto “Salmon Song” (video) insieme a Barb Ireland e a Keith Lowe.

05.08.2010 – Tether Gallery, Seattle, WA (Apparizione di Stone Gossard)
Setlist: Leave Me That Key, What’s Underneath, I’m Not Perfect, Search & Destroy (The Stooges)

Apparizione di Stone Gossard in un piccolo locale di Seattle. Il chitarrista dei Pearl Jam ha proposto, insieme a Barbara Ireland e a Keith Lowe, qualche canzone in acustico. Il set è terminato sulle note di “Search and Destroy”, classico degli Stooges.

05.08.2010 – Vic Theatre, Chicago, IL (Apparizione di Matt Cameron con i Soundgarden)
Setlist: Searching With My Good Eye Closed, Spoonman, Gun, Rusty Cage, Let Me Drown, Jesus Christ Pose, Flower, Outshined, Fell On Black Days, Ugly Truth, Get On The Snake, Burden In My Hand, Pretty Noose, Head Down, Face Pollution, Superunknown, Black Hole Sun, Mailman, Slaves And Bulldozers
Encore 1: 4th Of July, Blow Up The Outside World
Encore 2: Like Suicide Secondo show di reunion dei Soundgarden con Matt Cameron alla batteria dopo il warm-up allo Showbox di Seattle nell’Aprile del 2010. Setlist da infarto, band in formissima.
06.08.2010 – XEXP Radio, Seattle, WA (Apparizione di Stone Gossard con i Brad)
Setlist: Believe In Yourself, Every Wishper, Never Let Each Other Down, New Rose(Damned)

Apparizione dei Brad, la band parallela di Stone Gossard, alla radio XEXP di Seattle. La band ha presentato tre canzoni dal nuovo disco, “Best Friends?”, e ha concluso il set con una cover di “New Rose” della punk band inglese Damned. Lo show integrale si può ascoltare, tramite Windows Media Player, a questo link.

08.08.2010 – Lollapalooza, Chicago, IL (Apparizione di Matt Cameron con i Soundgarden)

Setlist: Searching With My Good Eye Closed, Spoonman, Gun, Rusty Cage, Blow Up The Outside World, Let Me Drown, Flower, Outshined, Jesus Christ Pose, Feel On Black Days, Ugly Truth, Get On The Snale, Burden In My Head, Superunknown, Black Hole Sun, Mail Man, 4th of July
Encore 1: Face Pollution, Like Suicide
Encore 2: Slaves & Bulldozers

Terzo show di reunion dei Soungarden con Matt Cameron alla batteria.

10.08.2010 – High Dive, Seattle, WA (Apparizione di Stone Gossard con i Brad)
Setlist: Believe In Yourself, Never Let Each Other Down, Every Wishper, Oh My Godness, Bless Me Father, 20th Century, Lift, Candles, Good News, Rush Hour, Believe In Yourself, Nadine, The Day Brings, Buttercup, Purple Rain (Prince)
12.08.2010 – Easy Street Records, Seattle, WA (Apparizione di Stone Gossard con i Brad)
Setlist: Buttercup, Never Let Each Other Down, Every Wishper, La, La, La, Good News, 20th Century, Believe In Yourself, The Day Brings, Screen, Oh My Godness
18.08.2010 – Spaceland, Los Angeles, LA (Apparizione di Mike McCready)
Apparizione di Mike McCready durante il set della band Star Anna & The Laughing Dogs (video). Il chitarrista ha suonato la chitarra in 4 pezzi. La setlist al momento è sconosciuta.
21.08.2010 – TotalFest X, Missoula, MO (Apparizione di J.Ament con i Deranged Diction)

Setlist: I’m Allergic To You, Life Support, Wive’s Tales, This Town, Video Wars, Thoughts, Possession, Kill or Be Killed, Periscope, I’m Amerikan, Only An Asshole, What You See TV, Hall Patrol

28.08.2010 – Robinson Center Music Hall, Little Rock, Arkansas (Show di Ed Vedder)

Ed Vedder’s Set 1: Rise, It Rains On Me (Tom Waits)
Ed Vedder’s Set 2: The Times The Are A Changin’ (Bob Dylan), Open All Night (Bruce Springsteen),
Ed Vedder and Natalie Maines: Golden State (John Doe), You Can Close Your Eyes (James Taylor)
Ed Vedder and Ben Harper and Fistful Of Mercy: Restore Me (Ben Harper and Fistful Of Mercy)
Ed Vedder and Johnny Depp: Society (Jerry Hannan)
Patti Smith with Ed Vedder and Johhny Depp: My Blakean Year (Patti Smith), Wing (Patti Smith), Dancing Barefoot (Patti Smith)
Patti Smith with Ed Vedder, Johhny Depp and Natalie Maines: People Have The Power (Patti Smith)

Ed Vedder è apparso alla Robinson Center Music Hall a Little Rock (Arkansas) per un benefit a favore dell’associazione Free The West Memphis Three (per maggiori informazioni clicca qui). Nel corso dei due set acustici Vedder ha presentato, oltre alla sua “Rise” (video), svariate cover tra cui “It Rains On Me” di Tom Waits (incisa proprio dal cantautore di Ponoma per il CD del 1999 “Free The West Memphis Three”). Durante la serata Vedder si è esibito in duetti con altri artisti presenti nella line up della serata. Con Natalie Maines delle Dixie Chicks ha suonato “Golden State” di John Doe e una cover di James Taylor, “You Can Close Your Eyes” (video), con Ben Harper ha eseguito alcuni pezzi, tra cui “Restore Me” (video), mentre con il grande Johnny Depp alla chitarra ha suonato “Society” (video) . Grande finale che ha visto tutti i musicisti, insieme a Patti Smith, intenti cantare e suonare le classiche “Dancing Barefoot” (video) e la sempre speranzosa “People Have The Power” (video). Vedder, insieme a Natalie Maines e Lorri Davis, è apparso il primo Settembre al programma di Larry King per parlare del caso dei West Memphis Three (video). Su http://www.gremmie.net/sono disponili gli mp3 dello show di Ed Vedder.

Photos: @Flickr
02.09.2010 – Hootenanny For A Healthy Gulf, Moore Theatre, Seattle, WA (Apparizione di Mike McCready)

Setlist (solo le canzoni con McCready): Sing Me Back Home (Merle Haggard), Patience (Guns N’Roses, w/ Shawn Smith, Duff McKagan, Kristin Ward and Jeff Rouse)

Benefit voluto dal chitarrista dei Pearl Jam, Mike McCready. Nel corso della serata si sono esibiti Rick e Chris Friel, Shawn Smith, Kristin Ward, Pete Droge, Star Anna e Mark Pickerel. Nel pomeriggio Duff, Mike, Jeff Rouse e Star Anna sono apparsi alla radio KISW di Seattle per proporre “Patience” (video).

Poster: 1Photos: 1 / 2
04.09.2010 – Bumbershoot Festival, Seattle, WA (Apparizione di Mike McCready)

Setlist (solo le canzoni con McCready): Wolves In Disguise (Star Anna)

Apparizione di McCready durante lo show di Star Anna al Bumbershoot Festival di Seattle per suonare su “Wolves In Disguise” (video).

27.09.2010 – Paramount Studios, Los Angeles, California (Apparizione di Matt Cameron)

Setlist: Hands All Over, Spoonman, Rusty Cage, Outshined, Burden In My Head, Black Hole Sun, Black Rain, Gun

Apparizione di Matt Cameron allo show dei Soungarden per celebrare l’uscita dell’antologia “Telephantasm” e del videogame “Guitar Hero: Warriors Of Rock” contenente tutte le canzoni del best of della band di Seattle.

Settembre/Ottobre 2010 – Brad US Tour (Apparizioni di Stone Gossard)
A Settembre/Ottobre 2010 i Brad (side project di Stone Gossard) sono stati in tour per supportare la loro ultima uscita discografica, “Best Friends?”. La band ha tenuto alcuni concerti come supporters dei grandi Band Of Horses, più altri show in piccoli locali. Interessante da notare la partecipazione dei Brad al programma televisivo Late Night with Jimmy Fallon dove hanno suonato “Low” (video) e, fuori onda come web exclusive del programma, “Every Whisper” (video).

Tutte le setlist del tour americano si trovano sul sito ufficiale dei Brad, al seguente link.

08.10.2010 – Showbox, Seattle, WA (Apparizione di Ed Vedder)

Setlist (solo le canzoni con Ed Vedder): The Golden State (John Doe)

Ed Vedder è apparso a sorpresa allo show della nuova band di Corin Tucker (Sleater-Kinney), The Corin Tucker Band, allo Showbox di Seattle. Il cantante dei Pearl Jam ha duettato con la Tucker su “The Golden State”, cover di John Doe (video, notare la t-shirt di Ed Ved!).

BRIDGE SCHOOL BENEFIT 2010
23.10.2010 – Shoreline Amphitheater, Mountain View, CA, Bridge School Benefit

Setlist: Last Kiss (Wayne Cochran), Unthought Known, Santa Cruz, Nothingman, Dancing Barefoot (Patti Smith), Better Man (Lullaby Version), Walk With Me (Neil Young, w/ Neil Young), Just Breathe, Black (Rearranged Version)
Buffalo Springfield’s Setlist (solo le canzoni con Ed Vedder): Rockin’ In The Free World (Neil Young)

Ottava partecipazione dei Pearl Jam all’annuale Bridge School Benefit. La band ha tenuto un set di una trentina di minuti, aperto con “Last Kiss” e da “Unthought Known” (video), proseguendo poi con alcune cover mai proposte prima come la bellissima “Walk With Me” (video), suonata insieme a Neil Young (tratta dal suo ultimo disco in studio “La Noise”) e “Dancing Barefoot” di Patti Smith (video). Prima di “Santa Cruz” (video) Ed Ved ha ricordato che i Pearl Jam il giorno prima compivano vent’anni (video): “Vent’anni fa la nostra band suonava il nostro primo concerto. Se non fosse stato per l’aiuto di Zio Neil (Neil Young, n.d.r.) non saremmo nemmeno arrivati al quinto”. I Pearl Jam hanno suonato anche “Better Man” (video) in versione lenta già presentata nel tour solista del 2009 di Ed Vedder ma qui proposta in versione full band. “Just Breathe” e “Black” sono state suonate con l’accompagnamento di una sezione d’archi. Durante il gran finale con tutti gli artisti, nel set dei Buffalo Springfield (la prima band di Neil Young riformatasi dopo 42 anni proprio in questa occasione), sono saliti sul palco anche Ed Vedder e Jeff Ament. “Vent’anni sembrano un traguardo piuttosto buono”, ha detto Vedder, “ma se guardo i ragazzi della band mi rendo conto che non siamo nemmeno a metà strada”. Questa data del Bridge School cadeva infatti il giorno successivo a quello in cui i Pearl Jam (che ai tempi si chiamavano ancora Mookie Blaylock), suonarono per la prima volta dal vivo insieme all’Off Ramp di Seattle (22 Ottobre 1990). A detta di Stone Gossard, questo è stato il modo migliore per celebrare, senza troppi clamori, i primi vent’anni di attività della band.

Photos: @Flickr
24.10.2010 – Shoreline Amphitheater, Mountain View, CA, Bridge School Benefit

Setlist: Daughter, Down, Drifting, Other Side, The End, Walk With Me (Neil Young, w/Neil Young), Lukin, Just Breathe, Black (Rearranged Version), Small Town
Buffalo Springfield’s Setlist (solo le canzoni con Ed Vedder): Rockin’ In The Free World (Neil Young)

Seconda serata per i Pearl Jam al Bridge School Benefit. “Other Side” (video) , la b-side del singolo “Save You” (2002), è finalmente stata proposta dal vivo per la prima volta in assoluto. “The End”, “Lukin”, e “Just Breathe” sono state suonate con un accompagnamento d’archi. “Black” (video) è stata suonata in una versione riarrangiata. Per “Walk With Me” è salito sul palco, come nella serata precedente, Neil Young. “Rockin’ In The Free World” è stata suonata da tutti gli artisti presenti nella line up (Ed Vedder e Neil Young si sono scambiati alcuni versi della canzone). A questo link c’√® una bellissima intervista a Ed Vedder registrata durante la seconda serata al Bridge School.

09.11.2010 Universal Studios Lot, Stage 1, Universal City, CA (Apparizione di M.Cameron)

Setlist: Black Rain, Hunted Down

Apparizione dei riformati Soundgarden (con Matt Cameron alla batteria) al programma televisivo di Conan O’Brien. La band ha suonato “Black Rain” e, come esclusiva web per il sito del programma, “Hunted Down”.

Dicembre 2010 – Brad US Tour (Apparizioni di Stone Gossard)
Nel Dicembre del 2010 i Brad, side-project di Stone Gossard, hanno tenuto tre concerti in US e hanno partecipato, il 7 Dicembre, al programma televisivo di Jimmy Kimmel suonando la romantica “Every Wishper” (video) e “Low” (video). Di seguito le setlist degli show tenuti dai Brad:

5 Dicembre, High Dive, Seattle, WA: Shoulders, Low, Criminal, Every Whisper, Price Of Love, Never Let Each Other Down, 20th Century/Nadine, The Day Brings, Rush Hour, Bless Me Father, Holiday, Lift, Believe In Yourself, Good News, Oh My Goodness, Wrapped In My Memory, Crown Of Thorns (Mother Love Bone), Take Me With You (Prince Cover), Screen

6 Dicembre, High Dive, Seattle, WA: Isn’t That Right (Satchel), Looking Forward, Oh My Goodness, Low, Criminal, Every Whisper, Believe In Yourself, Upon My Shoulders, 20th Century/Nadine, Holiday, Take Me With You (Prince), Never Let Each Other Down, The Day Brings, Lift, Wrapped In My Memory, Purple Rain (Prince), Crown of Thorns (Mother Love Bone), Rush Hour, Secret Girl, Buttercup, Screen

8 Dicembre, Roxy, Los Angeles, CA: Price of Love, Upon My Shoulders, Secret Girl, Low, Every Whisper, Holiday, Good News, Looking Forward, 20th/Nadine, Never Let Each Other Down, Isn’t That Right (Satchel), Lift, Criminal, Take Me With U (Prince), Buttercup, The Day Brings, Wrapped In My Memory, Suffering, Purple Rain (Prince), Crown of Thorns (Mother Love Bone), Rush Hour, Oh My Goodness, Believe in Yourself, Screen