Pearl Jam: La Discografia Completa

Studio Albums

  • Il debutto discografico dei Pearl Jam, ormai entrato a pieno titolo tra i grandi classici del rock. Contiene alcune delle canzoni più famose del loro repertorio come Alive, Jeremy e Black. Produzione non eccelsa, a cui Brendan O’Brien ha ridato lustro con un nuovo mix in occasione della ristampa del [...]
  • Sono passati solo due anni da Ten ma in quanto a mood, suono e produzione — decisivo in questo senso l’apporto di Brendan O’Brien — ne sembrano passati almeno cinque. Decisamente più teso e aggressivo di Ten, anche qui ci sono alcune tra le canzoni più note e amate dai [...]
  • Forse l’apice della produzione dei Pearl Jam, di sicuro il loro disco più cupo, sofferto e nichilista. Contiene momenti inclassificabili come Bugs e Hey Foxymophandlemama, That’s Me, ma è in brani come Corduroy, Better Man e Immortality che la band raggiunge alcune tra le sue vette più alte di sempre. Canzone da non perdere: Corduroy Last Exit Spin the [...]
  • Il disco della svolta. Il cielo si rischiara per lasciare spazio a suoni tribali, ballate acustiche e schegge punk rock. Per la prima volta i testi sono positivi e si allontanano dai momenti più criptici di Vitalogy a favore di una scrittura più lineare. Il tutto esaltato da un packaging [...]
  • Dopo aver confuso le acque con No Code, alla loro quinta prova in studio i Pearl Jam si presentano con un disco rock diretto, dove a pezzi tirati come Brain Of J. e Do The Evolution alternano ballate inaspettate come Wishlist, Low Light e All Those Yesterdays. Per la prima [...]
  • Il primo disco del nuovo millennio si snoda tra atmosfere alla Pink Floyd e momenti punk rock. C’è spazio anche per la prima canzone all’ukulele. Disco forse non riuscito al 100% — anche a causa della complicata produzione di Tchad Blake — ma di sicuro valore. Canzone da non perdere: Light Years [...]
  • Forse l’album più ostico dei Pearl Jam, alle prese con i fantasmi della tragedia di Roskilde e i venti di guerra dell’amministrazione Bush. Politicamente schierati, arrabbiati, disillusi, questi sono i Pearl Jam nel 2002. Canzone da non perdere: Love Boat Captain Can’t Keep Save You Love Boat Captain Cropduster Ghost [...]
  • Il disco più omogeno della loro produzione. Composto sempre negli anni dell’odiata amministrazione Bush, risente a tratti dei lunghi tempi richiesti per la sua realizzazione. Canzone da non perdere: Come Back Life Wasted World Wide Suicide Comatose Severed Hand Marker in the Sand Parachutes Unemployable Big Wave Gone Wasted Reprise [...]
  • Il disco più breve della band — neanche 40 minuti — contiene alcuni dei lenti più belli del loro repertorio come Just Breathe e The End. Da segnalare il primo singolo The Fixer, che con il suo appeal pop è una novità nel catalogo dei Pearl Jam. Canzone da non [...]
  • Tra sperimentazioni sonore, pezzi dal tiro hardcore e struggenti ballate, i Pearl Jam si presentano alla soglia dei 25 anni di attività con un solido rock album, il loro migliore degli ultimi anni. Canzone da non perdere: Pendulum Getaway Mind Your Manners My Father’s Son Sirens Lightning Bolt Infallible Pendulum [...]

EPs

  • EP registrato con Neil Young durante le sessioni di Mirror Ball, disco in cui i Pearl Jam fecero da backing band al rocker canadese. Un piccolo gioiello. I Got ID (aka I Got Shit)Long Road Data d’uscita: 5 dicembre 1995 Durata: 10:04 Eddie Vedder – vocals, guitar, accordion Jeff Ament – Bass [...]
  • Brano registrato per il film di Tim Burton Big Fish (2003). Come b-side c’è il demo della canzone, inciso dal solo Vedder in acustico. Primo singolo totalmente autoprodotto dalla band – il CD è uscito su PearlJam.com senza supporto di alcuna etichetta discografica. Man of the Hour Man of the Hour (Demo Version) Data [...]
  • EP tratto dal concerto instore a sorpresa all’Easy Street Records di West Seattle del 29 aprile 2005. Sette pezzi scelti tra brani propri e cover punk di Avengers, Dead Kennedys e X. Uscito per volere della band solo tramite catene di distribuzione indipendenti per sostenere queste realtà. LIVE AT EASY [...]

Compilations

  • Doppio album di rarità, contiene outtake dei dischi pubblicati dalla band, tante b-side (alcune ri-registrate per l’occasione), principali singoli natalizi, partecipazioni a benefit e colonne sonore. All Night Sad Down In the Moolight Hitchhiker Don’t Gimme No Lip Alone Education U Black, Red, Yellow Leaving Here Gremmie Out of Control [...]
  • Doppio album pubblicato dalla ex casa discografica dei Pearl Jam (Epic/Sony) con i maggiori successi dei primi anni di carriera. Da segnalare la presenza di versioni alternative – remixate da Brendan O’Brien – di Once, Alive e Black. CD 1 (Upside) 1. Once (remixata da Brendan O’Brein) 2. Alive (remixata da Brendan O’Brein) 3. [...]
  • Cameron Crowe ha selezionato una serie di tracce rare, live e inedite per accompagnare il suo film Pearl Jam Twenty. Data d’uscita: 20 settembre 2011  Durata: 125:00 Jeff Ament – Bass, Stone Gossard – Guitar, Mike McCready – Guitar, Ed Vedder – Vocals, Guitar, Matt Cameron – Drums La tracklist completa è [...]
  • La colonna sonora del documentario di Danny Clinch “Let’s Play Two”, con una selezione di diciassette canzoni tratte dai due concerti che i Pearl Jam hanno suonato nel 2016 al Wrigley Field di Chicago. Disponibile in CD e in doppio vinile. 01 Low Light02 Better Man03 Elderly Woman Behind The [...]

Collaborazioni, Singles, Holiday Singles & Outtakes

  • Elenco cronologico, regolarmente aggiornato, di tutte le partecipazioni (album, dischi benefici, tributi, compilation, colonne sonore e altro) e le collaborazioni che interessano i membri della band. Grazie mille a Marco Rizzitelli per le preziose info. Collaborazione che ha interessato due o più componenti dei Pearl Jam Collaborazione che ha interessato Jeff Ament, il bassista dei [...]
  • Singoli dei Pearl Jam pubblicati dal 1991 a oggi, con la descrizione delle relative b-sides   Can’t Deny Me (2018)Can’t Deny MePrimo singolo estratto dal nuovo album dei Pearl Jam – in uscita probabilmente nel 2019 – disponibile su tutte le piattaforme in streaming e in download su pearljam.com    State of [...]
  • Lista completa dal 1991 a oggi dei singoli 7” in vinile (nati come Christmas Singles, ora chiamati anche Annual Holiday Singles) spediti ogni anno ai membri attivi del fan club ufficiale della band, il Ten Club.   2017: Can’t Deny Me (Canzone Inedita tratta dal prossimo album dei Pearl Jam [...]
  • Elenco dei pezzi registrati dai Pearl Jam ma scartati dagli album ufficiali. Siamo sicuri che gli archivi della band sono pieni di molte altre “obscure songs” delle quali non sono mai trapelati nemmeno i titoli. Sono da ritenersi outtakes anche le b-sides presenti nei singoli pubblicati nel corso degli anni, mentre [...]

Live Albums, Official Bootlegs, Vaults

  • La prima raccolta live ufficiale pubblicata dai Pearl Jam. Contiene le migliori esibizioni tratte dal tour estivo americano del 1998 (il primo con Matt Cameron alla batteria). La tracklist è su Wikipedia. LIVE ON TWO LEGS Data d’uscita: 24 novembre 1998 Durata: 71:17 Mike McCready – guitar Matt Cameron – drums Ed Vedder [...]
  • Show acustico tenuto dai Pearl Jam il 22 ottobre 2003 alla Benaroya Hall di Seattle come benefit per YouthCare. Distribuito da BMG dopo la fine del contratto con la Sony. Da segnalare la versione in 4 vinili, uscita all’epoca in 2.000 copie numerate e solo sul sito ufficiale – ormai [...]
  • Box di 7 CD che raccoglie i tre concerti tenuti al Gorge, anfiteatro naturale alle porte di Seattle. Un totale di 100 tracce live, i Pearl Jam al loro top. LIVE AT THE GORGE 2005/2006 Data d’uscita: 26 giugno 2007 Jeff Ament – Bass Stone Gossard – Guitar Mike McCready – [...]
  • Seconda compilation live ufficiale dei Pearl Jam, registrata in varie parti del mondo tra il 2003 e il 2010. Arms Aloft è tratta dallo show a Venezia del 2010. LIVE ON TEN LEGS Data d’uscita: 17 gennaio 2011 (Europa), 18 gennaio 2011 (USA)  Durata: 77:15 Jeff Ament – Bass Stone Gossard – Guitar [...]
  • Box di 9 CD che raccoglie i quattro concerti tenuti dai Pearl Jam allo storico Spectrum di Philadelphia nell’ottobre del 2009 prima della sua demolizione. In vendita solo sul sito ufficiale della band. PEARL JAM LIVE: PHILADEPHIA 2009 Data d’uscita: maggio 2011 (solo su pearljam.com) Jeff Ament – BassStone Gossard – GuitarMike [...]
  • Package in edizione limitata con la registrazione in diretta su acetato del concerto che i Pearl Jam hanno tenuto il 9 giugno 2016 nella Blue Room, la live venue del negozio/label Third Man Records a Nashville. Include un 33 giri in vinile nero e oro con il concerto, un 45 [...]
  • BOOTLEGS 2000 Dopo l’uscita di Binaural ed i successivi tour europeo e americano, i Pearl Jam e la Sony hanno deciso di distribuire nei negozi tutti gli show in versione integrale, in doppio CD e a prezzo speciale (escluso lo show di Roskilde, per ovvi motivi). L’ultimo show di Seattle è uscito [...]
  • Vault, serie di bootleg d’archivio selezionati tra le centinaia di concerti non ancora pubblicati a livello ufficiale editi a scadenza annuale esclusivamente su www.pearljam.com in triplo CD, doppio o triplo vinile e in digital download. VAULT #1 – Moore Theater, Seattle, WA 01.17.1992 Registrazione quasi integrale — manca la finale [...]

Ristampe

  • L’opera definitiva della produzione dei Pearl Jam: un must-have per ogni hardcore fan della band. Non servono presentazioni. Canzone da non perdere: Garden (2008 Version – Brendan O’Brien Remix) Esistono quattro edizioni della ristampa di Ten, uscita il 24 Marzo 2009: 1) Legacy Edition > LINK (2 CD con custodia slipcase in [...]
  • Esistono quattro edizioni della ristampa di Vs./Vitalogy, uscita il 29 Marzo 2011: 1. Definitive Legacy Editions (CD e Digitale) Le Legacy Edition di Vs. e Vitalogy – che includono i due album in studio originali rimasterizzati con bonus track dell’epoca – sono disponibili singolarmente in formato CD e Digitale: La Definitive Legacy Edition di [...]