Wellwater Conspiracy

Cover : Wellwater Conspiracy
Declaration of Conformity
Disponibile qui >> Declaration Of Conformity <<

01 Sleveless
02 Shel Talmy
03 The Ending
04 Sandy
05 The Far Side Of Your Moon
06 Lucy Leave
07 Green Undertown
08 Enebrio
09 You Do You
10 Space Travel In The Blink Of An Eye
11 Nati Bati Yi
12 Declaration of Conformity
13 Trowerchord
14 Palomar Observatory

Data d’uscita: 17 Giugno 1997
Durata: 41:51

John McBain: Voce, Chitarra
Matt Cameron: Batteria, Chitarre
Ben Shepherd: Voce

Prodotto da:
Wellwater Conspiracy
Registrato:
Seattle, WA

Primo album del side project di Matt Cameron. In tutto il disco alla voce c’è Ben Shepherd, bassista dei Soundgarden.

“Lucy Leave” è una cover di Syd Barrett, “Sandy” è scritta dai Carnabeats mentre “Nati Bati Yi” è una cover degli Spiders.

L’edizione giapponese del disco contiene due pezzi inediti come bonus tracks: “Late Night” e “Acka Raga”.

L’assolo di “Lucy Leave” alla chitarra è suonato da Matt Cameron.

Primo disco del side project di Matt Cameron. Canzone da non perdere: Sandy
Brotherhood Of Electric: Operational Directives
Disponibile qui >> Brotherhood of Electric <<

01 Destination 24
02 Compellor
03 Teen Lambchop
04 Hal McBlaine
05 Born With a Tail
06 Destination 7
07 Red Light, Green Light
08 B.O.U.
09 Psycho Scrimm
10 Van Vanishing
11 Right of Left Field
12 Ladder to the Moon
13 Dark Passage
14 Good Pushin’
15 Dr. Browne Dr. Greene
16 Jefferson Experiment

Data d’uscita: 9 Febbraio 1999
Durata: 50:03
John McBain: Chitarra, Basso, Voce
Matt Cameron: Batteria, Voce, Chitarre
Josh Homme: Voce su “Teen Lambchop”, “Red Light, Green Light”, and “Ladder to the Moon”, bass on “Ladder to the Moon” e “Good Pushin'”

Glenn Slater: Piano “Hal McBlaine”, “Born With a Tail”, “Red Light, Green Light”, “B.O.U.”, and “Jefferson Experiment”
Prodotto da:
Adam Kasper
Registrato:
Seattle, WA

Secondo disco dei Wellwater Conspiracy.

In questo disco, in alcune canzoni compare alla voce Josh Homme, chitarrista dei Kyuss nonchè cantante e chitarrista dei Queens of the Stone Age. Matt Cameron canta per la prima volta con i Wellwater Conspiracy su alcune canzoni.

The Scroll and Its Combinations
Disponibile qui >> The Scroll and Its Combinations <<

01 Tidepool Telegraph
02 I Got Nightmares
03 C, Myself AndI
04 Tick Tock 3 O’Clock
05 What Becomes Of The Clock
06 Felicity’s Surprise
07 Now, Invisibly
08 Of Dreams
09 Brotherhood Of Electric
10 The Scroll
11 Keppy’s Lament

Data d’uscita: 22 Maggio 2002
Durata: 37:03

John McBain: Chitarre, Basso, Batteria, Voce
Matt Cameron: Batteria, Voce, Chitarre
Derek Burns: Voce in “Tidepool Telegraph” e “Tick Tock 3 O’Clock”

Prodotto da:
Adam Kasper, WWC
Registrato:
Space Studio, Seattle, W.A.

Terzo album dei Wellwater Conspiracy, forse il migliore. In “Felicity’s Surpise” c’è Eddie Vedder alla voce (sotto lo pseudonimo di Wes C.Addle) .

Ben Shepherd suona il basso su “Keppy’s Lament” mentre in “C, Myself and I” e “The Scroll” alla chitarra c’è Kim Thayil. La moglie di Matt, April Cameron, suona la viola su 4 pezzi dell’album.

Terzo disco dei WWC. Canzone da non perdere: Felicity’s Surprise
Wellwater Conspiracy
Disponibile qui >> Wellwater Conspiracy <<

01 Wimple Witch
02 Galaxy 265
03 Night Sky
04 Dragonwyck
05 Sea Miner
06 Rebirth
07 Something in the Air
08 Sullen Glacier
09 Crow Revolt
10 My Darker Bongo
11 Dresden Overture

Data d’uscita: 9 Settembre 2003
Durata: 41:71
John McBain: Chitarre, Basso, Batteria, Voce
Matt Cameron: Batteria, Voce, Chitarre
Prodotto da:
Adam Kasper, WWC
Registrato
:
Seattle, WA

Quarto e al momento ultimo disco dei Wellwater Conspiracy.

La band nel 2003 è apparsa al David Letterman Show per promuovere il disco suonando una grande versione di “Wimple Witch” con Matt Cameron alla batteria e alla voce. Jack Endino ha mixato tutto l’album, prodotto dal producer di fiducia Adam Kasper.

Quarto disco dei WWC. Canzone da non perdere: Something in the Air

Small my table, sits just three. Nasce nel 1980 a Reggio Emilia. Crea pearljamonline.it nel 2001 e scrive la prima edizione di “Pearl Jam Evolution” nel 2009 insieme alla moglie Daria. Collabora con barracudastyle.com, hvsr.net e rockol.it, ha collaborato con Rolling Stone e Il Fatto Quotidiano. Continua imperterrito a tentare di trovare “belle melodie che dicono cose terribili”.