Brad

Cover : Brad
Shame
Disponibile qui >> Shame <<

01 Buttercup
02 My Fingers
03 Nadine
04 Screen
05 20th Century
06 Good News
07 Raise Love
08 Bad for the Soul
09 Down
10 Rockstar
11 We

Data d’uscita: 27 Aprile 1993
Durata: 42:35

Shawn Smith: Voce, Piano, Organo
Jeremy Toback; Basso
Stone Gossard: Chitarre
Regan Hagar: Batteria
Bashiri Johnson: Percussioni

Prodotto da: Brad
Registrato: Avast Recordings, Seattle, WA

Primo album del side project di Stone Gossard uscito nel 1993.

Nel 2013 “Shame” è stato ristampato – con un nuovo artwork (foto) – in vinile e in CD. La versione in vinile contiene anche, per la prima volta, le intro ad ogni pezzo del disco.

Bellissimo disco di esordio del side project di Stone Gossard, i Brad. Canzone da non perdere: Buttercup
Interiors
Disponibile qui >> Interiors <<

01 Secret Girl
02 The Day Brings
03 Lift
04 I Don’t Know
05 Upon My Shoulders
06 Sweet Al George
07 Funeral Song
08 Cirle & Line
09 Some Never Come Home
10 Candles
11 Those Three Words

Data d’uscita: 24 Giugno 1997
Durata: 44:56

Shawn Smith: Voce, Piano, Organo
Jeremy Toback; Basso
Stone Gossard: Chitarre
Regan Hagar: Batteria
Bashiri Johnson: Percussioni

Prodotto da: Nick DiDia
Registrato:
Studio Litho, Seattle, WA

In “The Day Brings” compare Mike McCready alla chitarra mentre in varie canzoni suona l achitarra il producer Brendan O’Brien. La versione giapponese del disco contiene, in più, “Sèance” e “Heaven Help”.

Nel 2013 “Interiors” è stato ristampato – con un nuovo artwork (foto) – in versione vinile e CD. Entrambi i formati contengono le bonus track “Sèance” e “Heaven Help”.

Secondo album del side project di Gossard, i Brad. Forse anche più bello del primo. Canzone da non perdere: The Day Brings
Welcome To Discovery Park
Disponibile qui >> Welcome to Discovery Park <<

01 Brother and Sisters
02 Shinin’
03 Drop It Down
04 Never Let Each Other Down
05 If You Could Make It Good
06 Revolution
07 Sheepish
09 All Is One
10 Couch T-Bone
11 La, La, La
12 Yes, You Are
13 Arrakis

Data d’uscita: 13 Agosto 2002
Durata: 58:20

Shawn Smith: Voce, Piano, Organo
Jeremy Toback; Basso
Stone Gossard: Chitarre
Regan Hagar: Batteria
Mike Berg: Chitarre, Piano

Prodotto da:
Brad, Matt Bayles
Registrato:
Studio Litho e Studio X, Seattle, W.A.

Varie outtake di questo album sono recuperabili sul disco “Brad Vs. Satchel” pubblicato nel 2005. L’incantevole e romantica “Sheepish” è scritta, testo e musica, da Stone Gossard.

Il disco è stato ristampato in vinile nel 2012 (artwork) con due bonus track (‘It Ain’t Easy’ and ‘Makes Me Crazy’).

Terzo disco dei Brad. Canzone da non perdere: Yes, You Are
BRAD vs SATCHEL
Data d’uscita: 26 Giugno 2005
Durata: 50:15
Shawn Smith: Voce, Piano, Organo
Jeremy Toback; Basso
Stone Gossard: Chitarre
Regan Hagar: Batteria
Mike Berg: Chitarre, Piano

I Satchel sono praticamente i Brad senza Stone Gossard. Le 11 canzoni di questo disco-compilation sono tutte outtake dei dischi pubblicati dal 1992 dai Brad e dai Satchel. Canzone da non perdere: 3 O’Clock
Best Friends?
Disponibile qui >> Best Friends? <<

01 Price Of Love
02 Without Regret
03 Rush Hour
04 Believe in Yourself
05 Every Wishper
06 One Love Remaining
07 Low
08 Oh My Godness
09 Luxury Cars
10 Bless Me Father
11 Holiday
12 Runnin’ For Cover (mp3)

Data d’uscita: 10 Agosto 2010
Durata: 54:15

Shawn Smith: Voce, Piano, Organo
Jeremy Toback; Basso
Stone Gossard: Chitarre
Regan Hagar: Batteria

Questo disco dei Brad è disponibile dal 10 Agosto 2010 in CD fisico, vinile e MP3 via Monkeywrench, la casa discografica fondata dai Pearl Jam nel 2004.

Il disco è stato ultimato dal 2006 ma nei successivi quattro anni sono stati reincise diverse parti vocali e di chitarra.

A partire dal 2006 i Brad hanno pubblicato diversi pezzi tratti da “Best Friends?” come “Low” e “Runnin’ For Cover”. Nel corso degli show tra il 2007 ed il 2009 quasi tutti i pezzi del disco sono stati proposti dal vivo.

Il quarto album in studio dei Brad, a distanza di otto anni dal precedente. Un disco bello, forse non al livello dei tre che l’hanno preceduto, ma senz’altro notevole. Canzone da non perdere: Believe In Yourself
iTunes Session

EP dei Brad del 2010 venduto unicamente in formato digitale su iTunes. I pezzi contenuti sono: Screen, Rush Hour, Bless Me Father, Never Let Each Other Down, Candless, Oh My Godness, Buttercup, Takin’ It Easy. Al momento l’EP è disponibile solamente sullo store americano al prezzo di 3,99 dollari a questo link.

Session per iTunes. Canzone da non perdere: Takin’ It Easy
United We Stand
Disponibile qui >> United We Stand <<

1. Miles Of Rope
2. Bound In Time
3. A Reason To Be In My Skin
4. Diamond Blues
5. The Only Way
6. Last Bastion
7. Make The Pain Go Away
8. Needle And Thread
9. Tea Bag
10. Through The Day

Data d’uscita: 24 Aprile 2012
Durata: –

Shawn Smith: Voce, Piano, Organo
Keith Lowe: Basso
Stone Gossard: Chitarre
Regan Hagar: Batteria

Il quinto disco dei Brad, il side project di Stone Gossard, è disponibile dal 24 Aprile 2012 via Razor and Tie.

Il 21 Aprile 2012 per il Record Store Day è uscito il singolo in vinile 7” della canzone “Water’s Deep”, con b-side “Pressure Is On”.

“United We Are” è il primo disco dei Brad dai tempi di “Best Friends?” pubblicato nel 2010.

Il miglior disco dei Brad dai tempi del magnifico “Interiors”. La band di Shawn Smith insieme all’amico Stone Gossard ritrova la verve del passato con un disco che corona nel migliore dei modi i vent’anni della band (i Brad si sono formati nel 1992). Canzone da non perdere: Make This Pain Go Away

Small my table, sits just three. Nasce nel 1980 a Reggio Emilia. Crea pearljamonline.it nel 2001 e scrive la prima edizione di “Pearl Jam Evolution” nel 2009 insieme alla moglie Daria. Collabora con barracudastyle.com, hvsr.net e rockol.it, ha collaborato con Rolling Stone e Il Fatto Quotidiano. Continua imperterrito a tentare di trovare “belle melodie che dicono cose terribili”.