Backspacer: La Genesi

LA GENESI DI “BACKSPACER”

5 Aprile 2007 (Billboard): Mike McCready ha rivelato che dopo la fine dell’ultimo tour, i membri della band hanno lavorato a dei demo in separata sede, tenendosi occasionalmente in contatto via email. McCready ha anche provato nuovo materiale con il chitarrista Stone Gossard e con il batterista Matt Cameron nel corso di sessioni separate. Per quanto riguardi i progetti futuri dei Pearl Jam, McCready ha detto che non c’è una data fissata per il ritorno in studio e ha aggiunto “Quando metteremo insieme tutto il materiale, decideremo di fare un disco. Potrebbe essere tra un anno o tra sei mesi”.

Ottobre 2007: Voci insistenti, non confermate e non ufficiali, riportano che i Pearl Jam torneranno in studio nella primavera del 2008 per iniziare a lavorare al nuovo album.

3 Febbraio 2008: Jeff Ament è apparso ad una partita dei Sonics, la squadra di basket di Seattle. Intervistato dallo speaker Kevin Calabro, Ament ha svelato che i Pearl Jam ritorneranno in studio nelle prossime settimane per iniziare a scrivere materiale che andrà a comporre il nono album in studio della band di Seattle.

15 Febbario 2008: Billboard ha confermato che prima del tour solista di Vedder che si terrà nell’Aprile del 2008, i Pearl Jam si riuniranno in studio per iniziare a lavorare al nuovo album.

11 Marzo 2008: Rolling Stone riporta che Ed Vedder ha passato l’inverno a fare surf ad Oahu (Hawaii), scrivendo materiale e rilassandosi con sua moglie e la figlia di tre anni. “E’ un buon posto per stare, in questo mondo incasinato,” ha commentato Vedder. “L’acqua è il posto dal quale traggo la mia maggiore ispirazione, e da dove ha origine il processo di scrittura.”

21 Marzo 2008: Billboard ha confermato che un paio di settimane fa la band si è ritrovata per otto giorni per iniziare a riunire le idee per il nuovo album in studio della band, anche se Ament ha precisato, “Questo non significa che il prossimo mese ci sarà un disco, ma che è l’inizio del processo. A volte ci vogliono sei mesi, a volte due anni.” Ha aggiunto, “E’ divertente suonare. Siamo diventati bravi a jammare insieme, quindi è divertente ritrovarci e accendere gli amplificatori. Matt (Cameron) ci dà una battuta e cerchiamo di far saltar fuori qualcosa. Stanno uscendo alcune cose nuove, diverse.” Anche Stone Gossard ha commentato: “Siamo solo agli inizi, è così eccitante. Non abbiamo idea di dove andremo a finire ma abbiamo tanti grandi, piccoli inizi.”

27 Marzo 2008: Secondo alcuni rumors, Brendan O’Brien potrebbe produrre il prossimo disco dei Pearl Jam. Sul sito della band The Living End, si legge: “I Living End mixeranno l’album con il leggendario produttore Brendan O’Brien, che si occuperà del mixaggio tra i suoi impegni nelle registrazioni del nuovo disco degli AC/DC e del nuovo disco dei Pearl Jam”

25 Aprile 2008: Ospite della radio 107.7 The End di Seattle per parlare del CCFA Benefit, Mike McCready ha confermato che la band è al lavoro sul nuovo album. Non ha fornito ulteriori informazioni, ma ha confermato che stanno lavorando con il loro vecchio produttore (Brendan O’Brien).

30 Aprile 2008: Mike McCready è stato ospite della radio 104.9 FunkyMonkey e ha ulteriormente confermato Brendan O’Brien (verso la fine di questa intervista). Ha anche detto che la band ha ‘cinque idee’ su cui sta lavorando al momento.

3 Maggio 2008: “Potrebbe passare un anno, forse due, prima che facciamo uscire un disco nuovo, ma non penso che ci vorrà cosi tanto,” McCready ha detto al Seattlepj. “Vogliamo prenderci il nostro tempo e fare qualcosa che davvero faccia la differenza.” L’articolo aggiunge che dopo il mini tour di Giugno, i Pearl Jam non prevedono di fare un tour più grande finchè il nuovo album non sarà completato. Non ci sono nemmeno piani in vista per uno show della band a Seattle.
– Rolling Stone riporta che i Pearl Jam hanno iniziato a lavorare ai primi demo del loro nono album in studio. Mike McCready ha detto: “Siamo ancora agli stadi iniziali, abbiamo cinque idee sulle quali stiamo lavorando”. La band non sa che direzione prenderà la musica del nuovo disco: “Brendan (O’Brien, produttore del nuovo album della band, n.d.r.) ha un modo di sentire che rispettiamo e ci sta portando verso una direzione ma non sappiamo ancora quale sia” ha aggiunto McCready. I Pearl Jam, che hanno già fatto una sessione di registrazione con Brendan O’Brien, probabilmente riprenderanno a lavorare in studio a Luglio, dopo la fine del ‘piccolo’ tour americano che si svolgerà in Giugno.
– Il primo Maggio, McCready ha dichiarato alla Radio KISW: “Stiamo lavorando al nuovo album proprio ora, siamo nel processo di scrittura di varie canzoni e abbiamo il nostro vecchio produttore Brendan O’Brien che ha lavorato con noi nei nostri primi album come Versus o Vitalogy. E’ tornato con noi e stiamo lavorando con lui da un pò, cercheremo di fare uscire il nuovo album durante quest’anno, ma ancora non lo sappiamo con precisione”. Ha poi continuato: “Abbiamo quattro o cinque idee sulle quali ora stiamo lavorando ma non vi vogliamo dare una Chinese Democracy” (Mike si riferisce scherzosamente al nuovo e pluririmandato album dei Guns N’Roses, al quale il singer Axl Rose sta lavorando da oltre un decennio, n.d.r.).
Billboard riporta che Jeff Ament, lo scorso Marzo, ha dichiarato: “Brendan lavora davvero velocemente. E’ un super professionista. Lui mi capisce come bassista e non è facile trovare un produttore come lui. Tanti producers hanno ‘occhi’ solo per il cantante. Ho sempre avuto un grande rapporto con lui. Se gli dico che mi piacerebbe avere un suono alla O’Jays, alla Led Zeppelin o alla P.J. Harvey, lui lo ottiene “. “Siamo sempre stati amici” ha detto O’Brien a Billboard lo scorso autunno. “Sono stati grandi con me quando facevamo dischi insieme [in passato] e siamo sempre rimasti buoni amici… continuo a pensare che siano una grande band. Eddie Vedder ha una delle migliori, se non la migliore, voce. Quando canta, la gente gli crede”.

17 Maggio 2008: Mike ha descritto il nuovo materiale su cui la band sta lavorando come “in parte ‘poppy’, in parte un po’ più ‘hard’. Vogliamo farlo crescere un po’. Dobbiamo rivisitarlo alcune volte.” Per quanto riguarda la possibilità di ascoltare nuove canzoni durante i prossimi shows di Giugno: “Non credo che siano già abbastanza rifinite da volerle suonarle davanti ad un pubblico. Non vogliamo scazzare di fronte a tutti.”

Agosto 2008: In un’intervista col magazine spagnolo Staf Magazine, realizzata prima del tour estivo dei PJ, Jeff Ament ha detto che la band tornerà in studio in autunno o inverno.

3 Settembre 2008: Jeff Ament, intervistato da Billboard, ha confermato che i Pearl Jam torneranno in studio in autunno e che sperano di fare uscire il nuovo disco questo inverno. La band di Seattle al momento ha quasi finito le parti strumentali di 5-6 pezzi e 15 altri abbozzi dai quali sperano di ricavare altri 3 o 4 pezzi. Inoltre ha detto che la band ha intenzione di tenere alcuni shows negli stati del Sud degli USA nel corso del prossimo anno.

4 Ottobre 2008: Jeff Ament: “Torneremo insieme in studio in Ottobre per una manciata di sessions. Abbiamo circa 5 o 6 solide basi strumentali e Stone Gossard ha portato alcuni grandi riffs. Potrebbe diventare qualcosa di veramente incredibile”. Quando pensate di farlo uscire? “Speriamo d’iniziare a registrare il disco per l’inizio dell’anno”. (Rolling Stone U.S.A.)

19 Novembre 2008: Jeff Ament, il bassista dei Pearl Jam, è apparso il 19 Novembre alla radio 101.1 KUFO-FM di Portland durante il programma di Cort and Fatboy per un’intervista (mp3). Ament ha confermato che i Pearl Jam inizieranno con molta probabilità ad incidere il nuovo album nella primavera del 2009 e che uscirà indicativamente durante l’estate o l’autunno del prossimo anno.

3 Dicembre 2008: Il 3 Dicembre scorso Jeff Ament ha partecipato ad una chat sul sito di ESPN, il celebre canale televisivo dedicato al mondo sportivo americano. Nel corso della chat i fans hanno posto diverse domande al bassista dei Pearl Jam; tra queste, un jammer ha chiesto “Quando ci possiamo aspettare il nuovo album?” e Jeff ha risposto: “Ci stiamo lavorando, è come un sufflè. Ci vuole un pò di tempo”.

9 Dicembre 2008: McCready è apparso al Tractorn Tavern di Seattle il 9 Dicembre per un set con i suoi Shadow ’86. Dopo la conclusiva ‘Yellow Ledbetter’, Mike ha parlato del nuovo album: “La band sta registrando e scrivendo pezzi. Abbiamo 9 pezzi, per ora. Ed sta lavorando a qualcosa di veramente punk in questi giorni.”

30 Gennaio 2009: McCready è apparso ad una radio di Seattle, la FM Kiro, e ha confermato che i Pearl Jam stanno lavorando a 18/19 canzoni. Probabilmente il nuovo disco della band di Seattle, a detta del chitarrista dei Pearl Jam, uscirà verso la fine dell’estate del 2009.

04 Febbraio 2009: Nel numero di Febbraio ’09 di Rolling Stone Magazine USA c’è un’interessante intervista in cui i membri della band parlano del nuovo disco. Ecco gli estratti principali:
– La band pensa di pubblicare il nono album in studio per conto propio, senza un’etichetta. “Faremo degli accordi con un certo numero di partners – vendita diretta, online e probabilmente anche telefonia mobile” dice il manager dei Pearl Jam, Kelly Curtis, aggiungendo che il gruppo venderà sul proprio sito web versioni digitali e fisiche dell’album. “La cosa forte è che, mentre le case discografiche stanno morendo, le opportunità sono in crescita”
– La band comincerà presto a registrare con il produttore Brendan O’Brien e spera di pubblicare il disco, ancora senza titolo, entro l’autunno. “A questo punto, penso che siamo disposti a lasciare che qualcuno tagli un po’ le canzoni,” dice Vedder. “In passato, Brendan ci avrebbe detto, ‘Questa è una grande canzone, ma penso che dovreste farla in una chiave diversa’, e noi avremmo detto ‘no’. Ma ora che sappiamo che Bruce [Spingsteen] ha ascoltato i suoi consigli, penso che lo faremo anche noi.”
– I Pearl Jam stanno portando avanti la vigorosa energia melodica del loro ultimo album. Una canzone, una composizione garage di Vedder, ripete il verso “see my friends” sopra un ‘power chords and loose’ in stile ‘Stooges incontrano gli Who’, con un giro di chitarra di Mike McCready ispirato a Johnny Thunders. Un altro brano, scritto dal batterista Matt Cameron, è una grande sorpresa: è un elegante power pop, con un riff iniziale alla Rolling Stones che porta ad una strofa tesa, squillante e un’accattivante melodia vocale che non sarebbe fuori posto su un disco dei Kings of Leon. “Avrebbe potuto essere una specie di bizzarra, obliqua canzone artsy di sette minuti con un grande groove,” dice Vedder. “Ci ho lavorato dopo che gli altri se ne sono andati, e l’abbiamo accorciata e trasformata in qualcos’altro… sto pensando alle scalette: ‘Questo è un brano che potremmo suonare ogni sera?'”
– “Il nuovo album suona bene finora – davvero forte e uptempo, roba in cui possiamo affondare i nostri denti,” dice Vedder, che ha visto la sua scrittura cambiare direzione dopo le elezioni. “Ho provato, nel corso degli anni, ad essere speranzoso nei testi, e penso che sarà più facile ora.” L’anno scorso la band, ad esclusione di Vedder, si è radunata nella casa in Montana di Jeff Ament per scrivere. “E’ stata la prima volta dai tempi del primo disco che abbiamo veramente provato,” dice Ament, “invece di andare a studio con un pugno di idee”. Mentre Vedder sembra più eccitato dall’ idea di canzoni corte e veloci – citando i Guided by Voices come ispirazione – i suoi colleghi sottolineano altre parti del disco . “Ci sono anche un sacco di ballate,” dice Stone Gossard. “E ci sono alcuni cambiamenti nel modo in cui Jeff, Matt e io interagiamo – credo che questo disco ci dia la possibilità di suono sensibilmente diverso.” Aggiunge Ament, “Ci sono un paio di grandi cose che Ed ha portato e che potrebbero essere dei veri punti di partenza per noi. Qualunque onda Ed abbia catturato con ‘Into the Wild’, l’ha portato verso luoghi diversi.”

06 Febbraio 2009: Billboard riporta che i Pearl Jam si recheranno per due settimane in studio a Los Angeles con il produttore Brendan O’Brien per continuare i lavori sul loro nuovo album. Dopo aver inciso, la scosa estate, alcune idee strumentali, e dopo aver realizzato altri demos lo scorso Dicembre, la band ha lavorato a del nuovo materiale anche in occasione di un recente viaggio in Montana (senza Vedder). Il bassista Jeff Ament rivela che Vedder ha messo delle linee vocali ‘grezze’ in metà delle idee a cui la band ha lavorato a Dicembre. Alcuni testi hanno dei versi molto belli, a detta di Ament, anche se sono ancora in stato embrionale. E’ la prima volta dal 1996 che la band registra canzoni in una città diversa da Seattle. “Ci sono certe canzoni che abbiamo registrato veramente in fretta” dice Jeff, ricordando i tempi delle registrazioni di No Code, “Quando siamo stati ad Atlanta e a New Orleans potevamo registrare fino a due, tre, quattro canzoni nello stesso periodo di tempo. Abbiamo fatto la stessa cosa a Chicago. Mi sto approcciando con questa idea alle sessions che stiamo per iniziare”. Parlando del produttore Brendan O’Brien, Jeff Ament ha detto: “Ha un approccio brutalmente onesto su quello che lui pensa possa o non possa andare bene, e questo velocizza davvero le cose, fa sì che non ci perdiamo dietro a idee che forse non sono neanche tanto buone. E’ una delle poche persone al di fuori della band di cui ci fidiamo per quanto riguarda la nostra musica, e non vediamo davvero l’ora di fare questo disco.”

24 Marzo 2009: Jeff Ament ha rivelato durante un’intervista al magazine ShockHound che una canzone sulla quale la band ha lavorato nelle passate settimane si intitola “The Fixer”.

27 Marzo 2009: Mike McCready è apparso al programma radiofonico Ron & Don Show della radio di Seattle KIRO 97.3 (mp3) confermando che la band è a metà del nuovo disco, che hanno registrato 14 canzoni e che con molta probabilità il disco uscirà entro la fine dell’anno. Il chitarrista ha anche confermato che i Pearl Jam terranno un piccolo tour americano in Settembre.

23 Aprile 2009: Jeff Ament è intervenuto alla radio The Trail 103.3 di Missoula (Montana) lo scorso 17 Aprile e ha rivelato che la band saprà la data di uscita del nuovo album entro il 1 Maggio, confermando che si trovano a metà delle registrazioni. Oggi Stone Gossard è stato intervistato dal canale tv MSNBC e alla fine dell’intervista ha detto che l’album uscirà a Settembre (video). La band si trova al momento ad Atlanta, dove sta lavorando al nuovo album con il produttore Brendan O’Brien, originario proprio di Atlanta.

12 Maggio 2009: McCready è stato intervistato dalla radio 104.9 FM di Seattle durante il programma “The Garage Monkey”. Il chitarrista ha dichiarato che l’album è stato scritto (?) in un primo momento insieme a Brendan O’Brien senza Vedder a Los Angeles, dopodichè è subentrato nel processo di scrittura anche il cantante dei Pearl Jam. McCready ha anche detto che la band sta ascoltando in questi giorni il mix finale del disco, che probabilmente uscirà in autunno.

18 Maggio 2009: Il sito ufficiale ha annunciato che il 1 Giugno i Pearl Jam saranno ospiti del “Tonight Show with Conan O’Brien” sul canale NBC, dove proporranno brani dal loro prossimo album in studio.

30 Maggio 2009: Secondo alcune indiscrezioni circolate in rete, i Pearl Jam sono apparsi a sorpresa il 28 Maggio 2009 allo Showbox di Seattle per registrare il video del primo singolo estratto dal loro imminente nuovo album. La performance è stata filmata da una vecchia conoscenza della band, il regista Cameron Crowe. Il pezzo, del quale non si conosce ancora il titolo, è stato provato una decina di volta davanti ad un pubblico di circa 300 comparse. La serata è terminata sulle note di “Sonic Reducer” dei Dead Boys e di un’ improvvisazione lenta.

02 Giugno 2009: Kelly Curtis è stato intervistato da Billboard (link) e dall’Entertainment Weekly (link). A seguire i punti salienti delle due interviste, più tutte le ultime novità che sono emerse dopo l’apparizione dei Pearl Jam al “Tonight Show” del 1 Giugno 2009:

– Pare ormai certo che il titolo del nono disco in studio dei Pearl Jam sarà “Backspacer”. Il titolo è stato confermato anche dal conduttore televisivo Conan O’Brien in occasione dell’esibizione dei Pearl Jam al ‘Tonight Show’ (tutte le info qui). Presentando la performance, il conduttore ha anche mostrato quello che è sembrato un CD con tanto di artwork (foto), ma non si tratta però della copertina finale dell’album; l’immagine infatti è solo uno degli elementi dell’artwork ancora in lavorazione e curato da Tom Tomorrow, l’amico fumettista di Vedder, per cui il cantate dei Pearl Jam aveva scritto una lettera di sostegno alcuni mesi fa (fonte: Tom Tomorrow’s blog),

– Il primo singolo tratto dal nuovo album uscirà probabilmente in Luglio, mentre il disco arriverà nei negozi, presumibilmente, il 22 Settembre 2009 negli Stati Uniti (quindi il 18/09 in Europa),

– Il pezzo provato allo Showbox il 28 Maggio si chiama “The Fixer” e potrebbe essere il primo singolo estratto dal nuovo disco. Kelly ha anche confermato che una parte dei tre/quattro brani filmati per l’occasione potrebbe entrare a far parte del documentario che Cameron Crowe sta preparando per il ventennale della band e che potrebbero anche essere destinate ai bonus delle versioni online o delle edizioni europee del nuovo disco. La decisione di tenere lo show a sorpresa allo Showbox è stata presa perchè, contrariamente a quanto avevamo riportato un paio di giorni fa, la band non ha girato un video musicale, ma uno spot televisivo per Target, una grande catena americana di supermercati,

– Negli Stati Uniti, infatti, il nuovo disco non uscirà tramite una casa discografica ma grazie ad accordi con un consorzio di partners tra i quali grandi corporations come la sopracitata Target, retailers online, partners del mondo delle telefonia e dei videogames, oltre ai circuiti dei negozi di musica indipendenti. Nel resto del mondo il nuovo disco verrà invece distribuito dalla Universal e, ovviamente, sarà disponibile anche tramite il Ten Club, il fan club ufficiale della band.

21 Giugno 2009: Il magazine musicale tedesco Visions (Luglio 2009 – scans dell’articolo, grazie a skyvalley@PJ message board) ha pubblicato una tracklist (ancora non confermata dal Ten Club) di “Backspacer”, il nuovo album dei Pearl Jam che uscirà il 18 Settembre 2009. Di seguito la tracklist del disco che, secondo quanto riporta il giornalista nella sua recensione, durerà 36 minuti:

01 See My Friend
02 Got Some
03 The Fixer
04 Johnny Guitar
05 Just Breathe
06 Amongst The Waves
07 Unthought Known
08 Supersonic
09 Speed Of Sound
10 Force Of Nature
11 The End

Interessante notare che “Got Some” è stata proposta al ‘Tonight Show with Conan O’Brien’ il primo Giugno 2009, “The Fixer” è il pezzo che la band ha registrato allo Showbox a fine Maggio per lo spot della Target, “Unthought Known” è la canzone scritta da Vedder e presentata durante il suo tour solista dello scorso anno, mentre “The End” è un altro pezzo recentemente proposto dal cantante dei Pearl Jam durante il tour che sta tenendo proprio in questi giorni in U.S.A. Inoltre, non è ancora confermato al 100% ma vari siti web (come questo) riportano che il primo singolo tratto da “Backspacer” sarà proprio “The Fixer”, la cui uscita è prevista per il 20 o il 21 Luglio.

10 Luglio 2009: Il sito AllAccess.com, che si occupa di industria musicale, da qualche giorno ha messo in rotazione nella sezione “Rock” alcuni banners pubblicitari animati che annunciano per il 20 Luglio l’uscita in formato digitale di “The Fixer” che – a questo punto possiamo dirlo, – è ufficialmente il primo singolo dei Pearl Jam estratto dal nuovo album “Backspacer”, la cui data di uscita (ufficiale e ora confermata anche dal Ten Club) è fissata per il 20 Settembre negli USA – quindi il 18 Settembre in Italia (Grazie a TFT).

13 Luglio 2009: Con una mossa a sorpresa e senza alcun annuncio, lo store ufficiale del Ten Club ha messo oggi in pre-ordine l’LP e il CD di “Backspacer”, oltre al singolo in vinile 7” di “The Fixer”! Ecco tutti i dettagli:

SINGOLO “The Fixer/Supersonic”
Costo: $5.99 (escluse spese di spedizione). 7″ vinile bianco, 45 giri. Data di pubblicazione: 24 Agosto 2009 (nelle radio dal 20 Luglio).

ALBUM “Backspacer”
Ten Club/Indie Package CD. Costo: $13.99 (escluse spese di spedizione). Copertina rigida con libretto. Data di pubblicazione: 20 Settembre (USA).

LP. Costo: $19.98 (escluse spese di spedizione). Vinile 180 grammi. Booklet a colori di 24 pagine (dimensione 11.7” x 11.75”), a cura di Tom Tomorrow. Data di pubblicazione: 20 Settembre.

Tracklist ufficiale:

1. Gonna See My Friend
2. Got Some
3. The Fixer
4. Johnny Guitar
5. Just Breathe
6. Amongst The Waves
7. Unthought Known
8. Supersonic
9. Speed Of Sound
10. Force Of Nature
11. The End

4 Agosto 2009: Da qualche giorno, sul sito dei Pearl Jam è disponibile a questa pagina un viral game in stile caccia al tesoro creato dalla crew dei Pearl Jam e che consiste nel rintracciare nove singole immagini sparse per tutto il web (in siti come rollingstone.com o twofeetthick.com – per scovarli tutti basta usare Google), cliccando sulle quali è possibile comporre la copertina finale del nuovo album della band. Come già riportato in precedenza, l’artwork è stato ideato dal cartoonist Tom Tomorrow. Una volta completato il collage, si attiva il download dell’mp3 di “Speed Of Sound” in versione demo, suonata dal solo Ed Vedder, canzone che sarà presente in versione full band su “Backspacer”. Se proprio non riuscite a completare il gioco, l’artwork di “Backspacer” lo potete vedere nella sua interezza cliccando qui, mentre per l’mp3 vi consigliamo di dare un’occhiata al forum di Pearl Jam OnLine.

Pochi giorni fa, Billboard ha pubblicato un bell’ articolo sui Pearl Jam, di cui consigliamo vivamente la lettura (la traduzione italiana è disponibile qui) e da cui si è appreso che l’edizione di “Backspacer” in vendita negli USA nei grandi magazzini Target darà accesso ad una pagina online con 11 concerti che coprono tutto l’arco della carriera della band, tra i quali l’aquirente potrà sceglierne due da scaricare. La band creerà anche una T-shirt in cotone organico che sarà venduta nei negozi Target e i cui proventi andranno in beneficenza a Feeding America. Target ha anche l’esclusiva per una versione dell’album che permetterà di accedere al download delle canzoni di “Backspacer” per il videogame “Rock Band 2” su Xbox Live e Playstation Network. La partnership con il provider di telefonia mobile USA Verizon, inaugurata in occasione del tour 2008 e proseguita anche in occasione della riedizione di “Ten”, è stata riconfermata anche per il lancio di “Backspacer”: già a partire da questa settimana e fino al 17 Settembre, gli utenti Verzion possono scaricare le canzoni del nuovo album come suonerie e risponderie accedendo al sito www.vzw.com/mp3. Verizon distribuirà anche i mobile bootlegs per il tour autunnale della band. Maggiori info qui.