STRUMENTAZIONE :: gear ::
 

 

CRONOLOGIA STRUMENTAZIONE PRINCIPALE

 A cura di Roberto Morarelli

Grazie a Leo Glorified e Frank Gibson  

 Come ogni grande artista che si rispetti, ogni singolo componente dei Pearl Jam col passare degli anni - soprattutto dopo l'album No Code e la successiva evoluzione musicale - ha utilizzato svariati strumenti che sono impossibili da elencare in toto.

Gli stessi McCready e Gossard sono grandi collezionisti di chitarre vintage.
Io mi sono limitato ad elencare la strumentazione principale del gruppo in ordine cronologico, raccogliendo le informazioni da fonti veramente dettagliate quali Given to Wail (www.giventowail.com), Guitargeek (www.guitargeek.com), il sito ufficiale (www.pearljam.com ) e naturalmente forum di musicisti e la visione dei dvd e vari vcd in giro sul web.

Per la descrizione dettagliata della strumentazione dei PJ durante le sessioni di registrazione di Riot Act, vi rimando al seguente file messo online dalla band sul sito della Epic (la loro etichetta discografica dell'epoca) >> file .pdf

 

STRUMENTAZIONE MEMBRI

|ed vedder | | stone gossard | | mike mccready|

|jeff ament| |matt cameron|

|dave abbruzzese| |altri|

 

 

Per ulteriori info tecniche, curiosità e richieste sulla strumentazione, consultate la sezione Gear Disease del Forum di PJOnLine!

 

 

 

STRUMENTAZIONE EDDIE

Eddie da quando ha cominciato a suonare la chitarra (dal Vs tour) ha quasi sempre utilizzato un modello Shekter Telecaster customizzata nera (e una goldtop) con 2 humbuckers abbinata a testata Hiwatt custom dr 100 con una cassa marshall 4x12 vintage o cassa Hiwatt 4x12” con coni Fane

 

 

Ultimamente (con il riot act tour, come si può vedere anche nel dvd live at garden) ha utilizzato svariate Gibson SG special con 2 pick up p90 (come il suo mito Pete Townshend degli Who ) e una sg special vintage con singolo p90 (quella rossa del live at garden)

 

 

Con le ultime esibizioni ha quasi sempre utilizzato una Fender Telecaster con pick-up p90 al manico (sempre utilizzata anche da Pete Townshend degli Who) mentre come amplificazione attualmente utilizza 3 combi vintage della Fender

A tutto ciò ha abbinato anche l'utilizzo dell'E-Bow (che crea un effetto a violino) durante l'esecuzione di Wishlist e nell'intro di “World Wide Suicide”

 

Lo si è visto utilizzare anche l'ukulele per “Soon Forget” e una chitarra acustica (probabilmente Martin) per “Thumbling my way” e “Long Road” (nella commovente esibizione regalataci con Neil Young e Mike a “Tribute to Heroes”)

 

 

EXTRA (a cura di Frank Gibson)

Per cantare ARC live e mandare la voce in loop Ed usa un Gibson Echoplex Digital Pro sampler. Un Echoplex registra la propria voce e la manda in loop ad intervalli precisi.

Eddie usa inoltre le black Levy's “M-12XL” leather guitar straps per le sue chitarre, che poi vengono customizzate con tutti quei buchi da Rick Weinman, colui che si occupa delle chitarre di Eddie (insomma l'uomo più fortunato della terra). Usa inoltre le comuni meccaniche di bloccaggio per la chitarra della Schaller.

Il microfono che usa è un AUDIX OM7.
L'armonica che usa in canzoni tipo Footsteps è una armonica Hohner Marine Band in SOL (diatonica) ma non in Last Soldier se non sbaglio.

La chitarra blu-strano che usa in Live at the Garden (ahimè andata distrutta) era una GIBSON SG SPECIAL blue teal flip flop con pickup P-90 Lindy Fralin (e per farceli entrare sti pick up dentro quel corpicino di sg è stato costretto ad allargare i buchi).
Durante il Riot Act tour ha usato altre chitarre SG: vintage 1967 Burgundy-Mist (con tremolo) 2 limited-edition “Pete Townshend Signature” (una standard marrone e una customizzata nera).
Come ampli credo che prima usasse dei TRENTINO (come altri di loro) e che li suonasse su di un livello di saturazione tale che con un tocco più forte poteva ottenere il distorto e con uno più leggero il pulito... infatti Eddie non usa alcun pedale!!! O almeno io so così.

 

 

 

STRUMENTAZIONE STONE

Ten tour

Chitarre: svariati modelli di Gibson Les Paul (goldtop, custom) e chitarre acustiche gibson nel famoso MTV Unplugged

Amplificazione: testata Marshall jcm800 100w con 2 casse Marshall 4x12 (per i suoni distorti) , fender twin 100w combo (per i suoni puliti)

Effettistica: ibanez ts9, ibanez sd-9, dunlop univibe, boss pan pedal , accordatore boss tu12-h

Utilizzo dello slide in “Deep”

 

 

Vs Tour

Chitarre: sempre gibson les Paul + una Hamer duotone elettroacustica per “Daughter” e una Fender Stratocaster (si vede nel Live a Verona del 93 in “Glorified G”)

Amplificazione: sempre Marshall ma anche sporadicamente testate della Peavey e fender Bassman combo

Effettistica: la stessa di Ten con l'aggiunta di un Cry baby wha della Dunlop

 

 

Vitalogy Tour

Effettistica: utilizzo anche di un Boss Hiper Fuzz e un equalizzatore della Dod

 

No Code Tour

Amplificazione: combo savage “Blitz” 2x12 50w valvolare abbinato a una cassa Marshall 4x12 + una reverb unit della fender sporadicamente anche un combo della Matchless valvolare (utilizzato invece spesso durante lo Yield Tour)

Effettistica: aggiunto anche un pedale volume della Ernie Ball, un dd-3 (delay) della Boss e uno switch on-off per la reverb unit della fender

 

 

Yield Tour

Effettistica: aggiunto il Diaz Tremodillo Tremolo

Nella foto si vedono nell'ordine (da sx a dx):

•  boss DD-3

•  Diaz Tremodillo Tremolo

•  Dunlop Univibe

•  Ibanez SD-9 Sonic Distortion

•  Ibanez TS-9 Overdrive

•  Pan Pedal

•  Dunlop Cry Bbay Wha

•  Ernie Ball Volume Pedal

 

 

Binaural Tour

Effettistica: sostituito il dunlop univibe con la Hughes and Kettner Tube Rothosphere

Amplificazione: svariati combi fender blues deluxe vintage sempre abbinati a casse marshall 4x12 + la reberb unit della fender del 63

Chitarre: oltre alle varie Les Paul utilizza Fender Telecaster d'annata e durante l'esecuzione di Daughter sostituisce definitivamente la Hamer Duotone sempre con una Stratocaster amplificata Fishman

 

 

Riot Act Tour

Amplificazione: testata valvolare costruito a mano da Sal Trentino (un tecnico del suono) abbinata a cassa Marshall 4x12 + testata o combo Savage

Effettistica: innumerevole… ormai la pedaliera è diventata un'astronave !!!

Nella foto si possono intravedere nell'ordine:

•  ibanez flanger-delay FL 305 (vintage)

•  Pedale Custom

•  …probabilmente un buffer true by-pass

•  switch on-off pedalboard

•  switch per passare alla chitarra acustica

•  Morgan Driller DT-1 boost

•  cry baby dunlop

•  mxr compressore

•  H&K Tube Rotosphere

•  Mxr Phase 90

•  Mxr M-135 Smart -Gate

•  Mxr M-133 Micro-amp (booster)

•  Danelectro Dan Echo Delay

•  Boss DD-3 Digital Delay

Al di fuori della foto (a dx del Cry Baby) c'è il pedale volume della Ernie Ball

Curiosità: in “You Are” utilizza una Drum Machine collegata a un Overdrive Sansamp classic !!!

 

Chitarre: Fender Telecaster, Stratocaster, Gibson Les Paul, e acustica Taylor 710 ES

In “Thumbling My Way” utilizza una chitarra molto particolare della National, la “Resoelectric” (la si può vedere anche in “Black” nel Live at Garden)

 

 

 

2006 Tour

Con le ultime esibizioni live al “Letterman” e SNL lo si è visto utilizzare 2 amplificatori combo: un Marshall Bluesbreaker 2x12 e un Fender Blues Deville o Twin 2x12”, come chitarre sempre Fender Telecaster (tra cui una con ponte Bigsby in “Life Wasted”), Stratocaster e Gibson Les Paul

 

Effettistica… beh, l'astronave è ancora più grande!!

 

 

STRUMENTAZIONE MIKE

Ten Tour

Chitarre: principalmente Fender Stratocaster (sunburst e color panna), in alcuni casi Gibson Les Paul e Fender Telecaster (come quella piena di adesivi usata al live a Milano del 92)

 

Amplificazione: testata Marshall jcm800 abbinata a 2 casse Marshall 4x12 (per i suoni distorti), mentre combo Fender Twin o Bassman per i suoni puliti

Effettistica: distorsore Sansamp, Ibanez TS-9 overdrive, Dunlop Cry Baby wha, Dunlop Rotovibe (Univibe a pedale di espressione), Pan Pedal (per alternare i 2 ampli o miscelare il loro suono in stereo) e un pedale volume della Ernie Ball

 

Vs. Tour

Chitarre: più o meno le stesse, utilizza però spesso anche la Telecaster (come ad es. nel live at Verona '93)

Effettistica: il setup è più o meno lo stesso, utilizza saltuariamente un MXR Phase 100

 

Vitalogy Tour

Chitarre: principalmente Strato, Tele e Les Paul, ma lo si vede suonare anche una Gibson 335 (al Live at Red Rocks del '95) e una SG con doppio manico (con i Mad Season, riutilizzata poi nell'attuale tour)

Effettistica: sostituisce il Rotovibe con un Univibe originale e utilizza anche un Boss DM-3 delay vintage

 

No Code Tour

Amplificazione: utilizza combo della Matchless valvolare HC30 2x12” (o testata sempre Matchless + cassa Marshall 4x12” –come nell'esibizione al Letterman del '96) abbinato a testata Marshall JMT Plexi 50w del 1968 e cassa 4x12” sempre Marshall del 1972 + combo Fender Twin e Bassman vintage

 

Yield Tour

Amplificazione: sempre Matchless e Marshall, sporadicamente anche testate e casse Orange e Combo Fender Twin 2x12 del 1959 (visto nel “Single Video Theory”)

Effettistica: questa è la sua pedaliera

Da sx a dx:

•  Ibanez TS-9 (vintage)

•  Pedale Volume Ernie Ball

•  MXR phase 90

•  BOSS DM-3 delay (vintage

•  Dunlop Cry Baby

•  Pan pedal

Oltre ad essi utilizza anche Dunlop Rotovibe e Univibe

 

Binaural Tour

Chitarre: utilizza oltre alle varie Stratocaster, Telecaster e Les Paul d'annata, anche una Ibanez Flying V anni '70 e Gibson SG Junior (vintage)

Amplificazione: combo valvolare Savage “Blitz” 50w 2x12” abbinato a cassa Hiwatt 4x12” + testata Marshall e Cassa Orange 2x12” + cassa Marshall 4x12” vintage

Effettisica: utilizza il Fender Blender (fuzz vintage) per “Nothing As It Seems”

 

 

Riot Act Tour

Chitarre: utilizza anche una Gibson Flying V e una Gibson 335 (la si vede in “Faithfull” nel Live at Garden )

Amplificazione: come Gossard combo valvolare custom costruito da Trentino + testata Marshall o Matchless abbinata a cassa Marshall 4x12” vintage

 

Effettistica: questa è la sua “astronave"

•  BOSS DM-3 delay

•  Pedale custom per regolare il vibrato e il delay

•  Dunlop Cry Baby

•  MXR Phase 90

•  ?

•  H & K Tube Rotosphere

•  Greedtone (distorsore costruito a mano)

•  BOSS OC-2 (octaver)

•  LINE 6 DL-4 (digital delay)

A tutto questo Mike ha abbinato anche un rack

•  signal splitter costruito a mano

•  Jester Enterprises Hydra Tube Splitter

•  Furman PL-Plus Power Conditioner

•  Ricevitore Wireless Sony WRR-840

•  Preamp Mesa Boogie Studio

•  Finale VHT G2150 classic

 

 

2006 Tour 

Amplificazione: nell'attuale tour ho visto dalle foto che Mike utilizza 2 combo Fender Bassman abbinati a casse Marshall 4x12”, mentre nell'esibizione al “Letterman” ha utilizzato il combo della Trentino

Effettistica: oltre ai sopraccitati pedali utilizza anche il Fulltone Distortion-Pro (distorsore “N4”), il Line 6 MM-4 (multieffetto a pedale “N7”) come si può ben vedere nella sua attuale Pedalboard

 

 

 

 

STRUMENTAZIONE JEFF

 

Bassi: inizialmente ha quasi sempre utilizzato bassi Hamer, tra cui uno a 12 corde (per l'esecuzione di “Jeremy”), uno tutto decorato, uno fretless (si vede nel video di “Even Flow”) ed un contrabbasso elettrico fretless utilizzato in pezzi come “Indifference”, “Daughter”, “Glorified G"

 

 

Da Binaural in avanti ha cominciato a utilizzare bassi Custom della Modulus, ma anche Fender Precision d'annata (tra l'altro uno di questi è utilizzato da Stone in “Smile”) e un Fender Jaguar Jazzmaster modificato

 

 

Amplificazione: inizialmente ha utilizzato soprattutto Trace Eliott

 

Attualmente il suo set-up standard è composto da 2 testate AMPEG SVT anni 70 abbinate a 4 casse 2000 SWR 6x10, il tutto abbinato ad un rack

 

 

Effettistica: questa è la sua attuale pedalboard

 

 

È composta da pedali Fulltone, Boss ed MXR + un Whammy della Digitech (il 1° pedale in basso a dx) e uno switch custom

Curiosità: la chitarra che Jeff suona in “Smile” è una Gibson 335 vintage di Stone

 

 

 

 

 

STRUMENTAZIONE MATT

Drums: Yamaha, DW e Ayotte

Piatti : Zildjian

REMO set: 14 x 7  snare
12 x 8 rack tom
13 x 9 rack tom
16 x 16 floor tom
18 x 18 floor tom
24 x 16 bass drum piatti ZILDJIAN serie "A" e "Z custom" : 15" A HiHats
19" Z Custom Medium Crash
21" A Sweet Ride
18" Z Rock Crash
20" A Custom Ride

Stick - VIC FIRTH

Heads - REMO

Percussion - REMO

 

 

 

 

 

STRUMENTAZIONE DAVE ABBRUZZESE

Drums: DW (Drums Workshop)

Piatti: Sabian

REMO set: 8 x 12 snare drum
9 x 10 tom
12 x 14 tom
14 x 16 tom
18 x 22 bass drum 

piatti SABIAN serie "AAX" e "AA" :

AAX Metal China
8" AAX splash
13" AAX Fusion hi-hats
8" AA Splash
17" AAX Stage crash
18" AAX Stage crash
20" AAX Metal ride
20" AA Chin
19" AA medium crash

Stick -  PROMARK percussion

RHYTHM TECH heads -

 

 

STRUMENTAZIONE MATT, JACK AND DAVE

A cura di Leo Glorified

 

MATT CHAMBERLAIN

batteria - DW & AYOTTE

piatti - ZILDJIAN

stick - VIC FIRTH

heads - REMO

percussion - REMO

 

JACK IRONS

batteria - DW piatti - ZILDJIAN

percussion - REMO set: 5x14 Ludwig Supra Phonic 400 Snaredrum 
8x12 Tom 
16x16 Standtom 
16x18 Standtom 
serie "K custom" : 14" HiHats (K Custom Dark Crash Thin top, K Custom Dark Bottom) 
18" K Custom Dark Crash 
22" A Custom Ride 
18" K Custom Dark Crash w/ Rivets 
17" K Custom Dark Crash

stick - PROMARK

heads - REMO & EVANS

16x24 Bass Drum

piatti ZILDJIAN

 

DAVE KRUSEN

batteria - YAMAHA, PEARL

piatti - PAISTE

stick - VATER