2014 TOUR - Part 2
PEARL JAM EURO TOUR

LIGHTNING BOLT TOUR - PEARL JAM EURO TOUR 2014
16.06.2014 Amsterdam, Holland, Ziggo Dome (An evening with Pearl Jam)

Main set: Pendulum, Nothingman, Breakerfall, Corduroy, All Night, Animal, Got Some, Mind Your Manners, Given To Fly, Who You Are, Lightning Bolt, Even Flow, Swallowed Whole, Sirens, Light Years, Evacuation, Wishlist, Porch
Encore: Low Light, Thin Air, Sleeping By Myself, Footsteps, Come Back, Jeremy, Better Man, Rearviewmirror
Encore 2: Go, Why Go, Supersonic, Sonic Reducer (Dead Boys), Alive, Indifference

Primo show del tour europeo 2014. La band è apparsa in ottima forma, nonostante Vedder zoppicasse vistosamente a causa di un infortunio ad un ginocchio occorsogli poco prima di arrivare nel vecchio continente. Concerto impreziosito da rarità come Evacuation (video – non veniva suonata in Europa dal 2000) e dal combo Supersonic/Sonic Reducer.

Poster (SIT) Front - BackPhotos@PearlJam.com
17.06.2014 Amsterdam, Holland, Ziggo Dome (An evening with Pearl Jam)
Main set: Hard To Imagine, Small Town, Life Wasted, Mind Your Manner, Last Exit, Do The Evolution, Severed Hand, Getaway, Dissident, Lightning Bolt, Even Flow, Immortality, Marker In The Sand, Rain (Beatles), Sirens, Let The Records Play, Unthought Known, Better Man
Encore: Just Breathe, All Or None, Mother (Pink Floyd), Daughter/Another Brick In The Wall (Pink Floyd), My Father's Son, State Of Love And Trust, Alive
Encore 2: Black, Blood, Rockin' In The Free World (Neil Young), Yellow Ledebtter

Ottima setlist che ha incluso l'opener Hard To Imagine, Marker In The Sand (che non veniva suonata da tre anni) e una versione full band di Rain, cover dei Beatles (video). Nel primo encore è stata rispolverata, per la gioia dei presenti, All Or None (video), alla sua seconda uscita in Europa dopo il concerto che la band tenne in Croazia nel 2006.

Poster (Brian Ewing) Front - BackPhotos@PearlJam.com
20.06.2014 Milan, Italy, Stadio San Siro (An evening with Pearl Jam)
Soundcheck (19/06): Gonna See My Friend, In My Tree, Pilate, Who You Are, Rain (Beatles), Sleight Of Hand, Nothing As It Seems, Future Days, Deep, Sad, Leatherman, Public Image (PIL)
Eddie Vedder pre-set: Porch
Setlist: Release, Nothingman, Sirens, Black, Go, Do The Evolution, Corduroy, Lightning Bolt, Mind Your Manners, Pilate, Untitled/MFC, Given To Fly, Who You Are, Sad, Even Flow, Swallowed Whole, Setting Forth (Eddie Vedder), Not For You, Why Go, Rearviewmirror
Encore: Yellow Moon, Small Town, Thin Air, Just Breathe, Daughter/W.M.A./Let It Go (Lopez)/It's Ok (Dead Moon), Jeremy, Better Man/Save It For Later (The English Beat), Spin The Black Circle, Lukin, Porch
Encore 2: Alive, Rockin' In The Free World (Neil Young, w/ Ray Cameron), Yellow Ledbetter

>> Special di Pearl Jam OnLine sulle date di Milano e Trieste <<

Poster (Munk One) Front - BackPhotos@PearlJam.comFan Photos: @PearlJamOnLine
22.06.2014 Trieste, Italy, Stadio Nereo Rocco (An evening with Pearl Jam)
Setlist: Small Town, Low Light, Black, Sirens, Why Go, Animal, Corduroy, Getaway, Got Some, Given To Fly, Leatherman, Lightning Bolt, Mind Your Manners, Deep, Come Back, Even Flow, Down, Unthought Known, Infallible, Whipping, Do The Evolution, Rearviewmirror
Encore: Let Me Sleep, Chloe Dancer/Crown Of Thorns (Mother Love Bone), Jeremy, State Of Love And Trust, Wasted Reprise, Life Wasted, Porch
Encore 2: Better Man/Save It For Later (The English Beat), Once, Alive, Rockin' In The Free World (Neil Young), Yellow Ledbetter

>> Special di Pearl Jam OnLine sulle date di Milano e Trieste <<

Poster (Ames Bros) Front - BackPhotos@PearlJam.com | Fan Photos: @PearlJamOnLine
25.06.2014 Vienna, Austria, Wiener Stadthalle (An evening with Pearl Jam)
Setlist: Long Road, Can't Keep, Black, Last Exit, Why Go, Spin The Black Circle, Hail, Hail, Got Some, Lighing Bolt, Mind Your Manners, Severed Hand, I Got Shit, Amongst The Waves, Rain (Beatles), Even Flow, Sirens, Wishlist, Rats/Ben (Michael Jackson), Public Image (PIL), Do The Evolution, Rearviewmirror
Encore: The Needle and The Damage Done (Neil Young), Speed Of Sound, Footsteps, Small Town, Daughter/Atomic Dog (Clinton), State Of Love And Trust, Brain Of J, Lukin, Porch
Encore 2: Smile, Fuckin' Up (Neil Young), Alive, Baba O'Riley (The Who), Indifference

Uno dei migliori concerti del tour europeo 2014. Tantissime le rarità (Can't Keep, I Got Shit, Rats) incluse nel main set. Even Flow è stata scherzosamente introdotta da Eddie come una vecchia canzone di Alice Cooper chiamata Cold Ethyl. Il primo encore si è aperto con una versione in solista di Ed Vedder di The Needle and The Damage Done di Neil Young (video). Il tributo al loner canadese è proseguito anche nel secondo encore con la reprise di Fuckin' Up (video). Altri pezzi rari proposti durante il concerto sono stati un'emozionante Speed Of Sound, l'aggressiva Brain Of J. e una bella versione di Smile.

Poster (Duffyleg) Front - BackPhotos@PearlJam.com
26.06.2014 Berlin, Germany, Kindl-Bühne Wuhlheide (An evening with Pearl Jam)
Setlist: Pendulum, Low Light, Nothingman, In My Tree, Go, Why Go, Do The Evolution, Corduroy, Lightning Bolt, Mind Your Manners, God's Dice, Hold On, Given To Fly, You Are, Who You Are, Even Flow, Let Stone Sing Improv, Sirens, Jeremy, Immortality, Eruption (Van Halen), Lukin, Rearviewmirror
Encore: Sleight Of Hand, Sleeping By Myself, All Those Yesterdays, Crazy Mary (Victoria Williams), Comatose, Blood, Porch

Encore 2: Bee Girl, I Believe In Miracles (Ramones), Alive, Rockin' In The Free World (Neil Young), Yellow Ledbetter

Grande ritorno dei Pearl Jam alla storica arena all'aperto berlinese. Vedder si è più volte sincerato dell'incolumità del pubblico nelle prime file. Il set ha incluso tante rarità come In My Tree, Hold On (qui alla sua quarta uscita in assoluto dopo la prima perfomance nel 2009 e quella al Wrigley Field nel 2013), Who You Are seguita da You Are ( video) e da una crepuscolare versione di Immortality. Durante il main set la band si è prodigata in una divertente improvvisazione, Let Stone Sing (video). Il pubblico infatti chiedeva a gran voce che Gossard cantasse un pezzo ma il chitarrista, dopo aver scherzosamente accennato il ritornello di Let It Go (dalla colonna sonora del cartoon Disney "Frozen") su suggerimento di Vedder – che l'aveva taggata a sua volta in coda a Daughter a Milano – è stato irremovibile: "Grazie mille ma non canterò stasera, quindi fanculo ragazzi!". Il primo – strabiliante – encore ha visto l'esecuzione di gemme come Sleight of Hand (video), All Those Yesterdays e Crazy Mary. Bee Girl è stata dedicata ad una bambina in prima fila, Matilda, mentre I Believe In Miracles è stata dedicata ai ragazzi del Museo dei Ramones di Berlino.

Poster (TAZ Jim Evans) Front - BackPhotos@PearlJam.com
28.06.2014 Stockholm, Sweden, Friends Arena (An evening with Pearl Jam)
Setlist: Release, Sometimes, Small Town, Black, Go, Animal, Mind Your Manners, Why Go, Corduroy, Lightning Bolt, Red Mosquito, My Father's Son, Given To Fly, Daughter/W.M.A./Hey Jude (Beatles), U, Sirens, Even Flow, Green Disease, Jeremy, Spin The Black Circle, Rearviemirror
Encore: Just Breathe, Oceans, Mother (Pink Floyd), Once, Supersonic, Sonic Reducer (Dead Boys), Porch
Encore 2: Do The Evolution, Better Man/Save It For Later (The English Beat), Alive, Baba O'Riley (The Who), Indifference

Durante il concerto Vedder ha più volte salutato gli svedesi Hives, presenti tra il pubblico. Nel main set è stata sonata la rara U (b-side del singolo di Wishlist), mentre nel primo encore è stata proposta un'evocativa versione acustica di Oceans. Durante Given To Fly, Vedder ha chiesto che gli venisse passata la videocamera di un fan che stava riprendendo lo show dalle prime file, quindi ha filmato la band e il pubblico dal palco e l'ha poi ridata al ragazzo (video). Nota divertente: una ragazza in prima fila ha chiesto alla band di firmare la sua scarpa. Vedder l'ha presa e ci ha bevuto dentro del vino ("Mi fido di te!" - video). Poi tutta la band ha firmato la scarpa, che è stata resa alla fan.

Poster (Todd Slater) Front - BackPhotos@PearlJam.com
29.06.2014 Oslo, Norway, Telenor Arena (An evening with Pearl Jam)
Setlist: Pendulum, Hard To Imagine, Last Kiss (Wayne Cochran), Mind Your Manners, Animal, Last Exit, Interstellar Overdrive (Pink Floyd)/Corduroy, Lightning Bolt, In Hiding, My Father's Son, Norwegian Wood (Beatles)/Sad, Light Years, Garden, Even Flow, Sirens, Not For You/Modern Girl (Sleater-Kinney), Down, Love Boat Captain, Porch
Encore: Yellow Moon, Sleeping By Myself, Strangest Tribe, Footsteps, Waiting On A Friend (Rolling Stones), Satan's Bed, Why Go, Lukin, Rearviewmirror
Encore 2: Comatose, Leash, Alive, Rockin' In The Free World (Neil Young, w/ Ray Cameron), Yellow Ledbetter

Ottima setlist che ha incluso pezzi come Last Kiss (suonata per il pubblico dietro il palco), Garden (richiesta di un fan nelle prime file), Light Years, In Hiding, Sad e Love Boat Captain, dedicata ai nove ragazzi morti 14 anni prima a Roskilde. Durante l'encore è stata suonata – per la prima volta in assoluto – una magnifica versione di Strangest Tribe (video), il singolo natalizio del 1999.

Poster (Rhys Cooper) Front - BackPhotos@PearlJam.com
03.07.2014 Gdyna, Poland, Open'er Festival
Setlist: Go, Corduroy, Mind Your Manners, Lightning Bolt, Animal, Given To Fly, Pilate, Do The Evolution, Getaway, Got Some, Nothingman, Even Flow, Sirens, Jeremy, Unthought Known, Public Image (PIL), Lukin, Rearviewmirror
Encore: Small Town, Better Man/Save It For Later (The English Beat), Porch, Alive, Baba O'Riley (The Who, w/ Andrew VanWyngarden of MGMT)

Apparizione dei Pearl Jam come headliner del festival polacco Open'er. Durante il concerto Eddie Vedder ha ringraziato gli organizzatori del festival per essersi adoperati per far entrare tutti i membri della band in Polonia, in quanto uno di loro si era dimenticato il passaporto.

Poster (David Hale) Front - BackPhotos@PearlJam.com
05.07.2014 Werchter, Belgium, Rock Werchter Festival

Setlist: Rearviewmirror, Mind Your Manners, Animal, Corduroy, Lightning Bolt, My Father's Son, Do The Evolution, Given To Fly, All Night (w/ Midlake), Even Flow, Sirens, Small Town, Why Go, Spin The Black Circle, Wasted Reprise, Life Wasted, Better Man/Save It For Later (The English Beat)
Encore: Future Days, Mother (Pink Floyd), Jeremy, State Of Love And Trust, Black, Daughter/Where Is My Mind (Pixies)/W.M.A., Porch
Encore 2: Sonic Reducer (Dead Boys), Alive, Rockin' In The Free World (Neil Young), Yellow Ledbetter/Angie (Rolling Stones)

Dopo Given To Fly, Vedder ha detto: "Per molto tempo le band migliori erano quelle inglesi. The Who, The Knack. Poi negli anni ottanta ho scoperto i Pixies. Non riesco a credere che stiamo suonando nello stesso slot concesso ai Pixies". Il Werchter ha infatti sovrapposto, nel bill della serata, gli spazi concessi alla due band. All Night è stata suonata con i Midlake (video), opening act dei Pearl Jam durante alcune date americane del 2013. Sull'outro di Yellow Ledbetter, Vedder e McCready hanno improvvisato uno snippet di Angie dei Rolling Stones.

Interessante notare che il giorno prima del concerto dei PJ al Werchter, Matt Cameron si è esibito a allo show che i Soundgarden avevano in programma a Hyde Park a Londra come supporter dei Black Sabbath. La band capitanata da Chris Cornell - che ha proposto Superunknown integralmente - è stata raggiunta sul palco anche da Mike McCready, che ha suonata la chitarra sulla title track.

Poster (Gary Taxali) Front - BackPhotos: @PearlJam.com
08.07.2014 Leeds, UK, First Direct Arena (An evening with Pearl Jam)

Setlist: Pendulum, Of The Girl, Small Town, Breakerfall, Hail, Hail, Once, Mind Your Manners, Lightning Bolt, Tremor Christ, Wishlist, Who You Are, Ghost, Even Flow, Sirens, Push Me, Pull Me, Do The Evolution, Don't Gimme No Lip, Army Reserve, Present Tense, Given To Fly, Setting Forth (Vedder), Rearviewmirror
Encore: Man Of The Hour, All Or None, Fatal, The Real Me (The Who), Porch
Encore 2: World Wide Suicide, Smile, Leavin' Here (The High Numbers), Black, Jeremy, State Of Love And Trust, Alive, Baba O'Riley (The Who), All Along The Watchtower (Bob Dylan), Indifference

Ottima setlist con tanti pezzi poco suonati come Tremor Christ, Ghost (video - debutto europeo per la canzone), Don't Gimme No Lip (video), Army Reserve, Man Of The Hour, All Or None (già proposta ad Amsterdam) e Fatal (suonata per la sesta volta in assoluto, su richiesta di una ragazza in prima fila - video). Dopo Present Tense, Eddie ha detto, riferendosi al pubblico che chiedeva a gran voce che Jeff cantasse: "Jeff, ora devi cantare! Che ne diresti di una hit pop svedese degli anni Settanta? Magari Fernando degli ABBA". Eddie ha quindi improvvisato il ritornello della canzone, aiutato dal pubblico, ma questo non è bastato a convincere il bassista a cantare. Eddie ha anche svelato perchè in questo tour ha indossato praticamente sempre la maglia numero 34 dei Chicago Bears: era la maglia che indossava al capezzale di suo zio (John Vedder) quando è morto di cancro.

Poster (Mark 5) Front - BackPhotos@PearlJam.com
11.07.2014 Milton Keynes, UK, Milton Keynes Bowl

Opening Acts: Black Rebel Motorcycle Club, OFF!
Eddie Vedder pre-set: Porch
Setlist: Pendulum, Wash, Nothingman, Black, Go, Brain Of J, Comatose, Save You, Hail, Hail, Mind Your Manners Do The Evolution, Got Some, Lightning Bolt, Nothing As It Seems, Given To Fly, Sirens, Corduroy, Even Flow, Let The Records Play, Spin The Black Circle, Rearviewmirror
Encore: Yellow Moon, Footsteps, I'm The Answer (Simon Townshend, w/ Simon Townshend), Chloe Dancer/Crown Of Thorns (Mother Love Bone), Believe You Me (Bad Radio) [Snippet], Better Man/Save It For Later (The English Beat), Jeremy, Lukin, Porch
Encore 2: Rain (Beatles, w/ Dhani Harrison), Daughter/War (Edwin Starr), Blood, Alive, Rockin' In The Free World (Neil Young, with Ray Cameron and OFF!)

Ultimo concerto del tour europeo, per la prima volta i Pearl Jam suonano nell'ampio spazio all'aperto di Milton Keynes. Prima del concerto degli OFF!, sul palco è salito Eddie Vedder (con una t-shirt proprio dell'hardcore band capitanata da Keith Morris) per suonare Porch. Durante il set dei BRMC è stato invece McCready a fare da guest guitarist su Conscience Killer (video).
Durante il concerto dei Pearl Jam, Eddie si è più volte assicurato che stessero tutti bene, specialmente i fan nelle prime file. Interessante notare che nel main set sono state proposte Wash e Nothing As It Seems. Nel primo encore è salito sul palco Simon Townshend – fratello del più noto Pete Townshend degli Who – che ha suonato la sua I'm The Answer insieme a Eddie Vedder (video). Prima di Better Man, Vedder ha cantato una strofa di Believe You Me dei Bad Radio (video), la sua prima band storica. In coda a Daughter (video), Vedder si è lanciato in un rabbioso discorso contro la guerra (clicca qui per saperne di più). Il concerto si è concluso sulle note di Rockin' In The Free World, con gli OFF! sul palco.

Poster #1 (The London Police) Front | #2 (Ames Bros) Front - Back - Limited Edition Variant |
#3 (Brad Klausen) Front - Back | Photos@PearlJam.com
17.07.2014 Seattle, WA, Snoqualmie Casino (Apparizione di Mike McCready)
Setlist: Surrender, Auf Wiedersehen, Goodbye

Mike McCready ha raggiunto i Cheap Trick nel locale in cui stavano suonando a Seattle, esibendosi alla chitarra su alcune cover della band. Un video tratto dal backstage del concerto è disponibile qui.

18.07.2014 Meco, Portugal, SBSR Festival (Eddie Vedder solo show) + Partecipazioni varie

Setlist: Corduroy, Throw Your Arms Around Me (Hunters & Collectors), Brain Damage (Pink Floyd), Sometimes, Wishlist, Can't Keep, Sleeping By Myself, Without You, Tonight You Belong To Me (Rose, w/ Cat Power), Needle And The Damage Done (Neil Young), Just Breathe, I Am Mine, Guaranteed, Far Behind, Rise, Immortality, Masters Of War (Bob Dylan, w/ Paulo Furtado "The Legendary Tigerman"), Hide Your Love Away (Beatles), Small Town, Portugal Improv, Imagine (John Lennon), Unthought Known
Encore: Last Kiss (Wayne Cochran, w/ Simon Good), Better Man, Lukin, Black, Porch
Encore 2: Hard Sun (Indio, w/ Cat Power and Paulo Furtado "The Legendary Tigerman"), Rockin' In The Free World (Neil Young)

Unica data solista in Europa per Eddie Vedder nel 2014. Nel pomeriggio, prima del concerto, il cantante si è recato su una spiaggia di Meco per surfare e si è intrattenuto con alcuni fan suonando per loro qualche pezzo (Foto 1 / 2 - Grazie a Miguel Vaz De Carvalho).
Il concerto vero e proprio è iniziato solo dopo le due di notte, a causa di una pioggia incessante che ha fatto ritardare tutto lo svolgimento del festival. Nel main set si è unita a Vedder la cantautrice Cat Power, presente nel bill del festival, che ha deuettato con Eddie su Tonight You Belong To Me (video). Sempre nel main set è stata proposta Masters of War (video) insieme ad un artista blues portoghese (Paulo Furtado "The Legendary Tigerman") e Imagine (video), cover di John Lennon, proposta per la prima volta durante un concerto di Eddie (leggi di più qui). Vedder ha parlato a lungo dell'inutilità della guerra, suonando anche un'improvvisazione a tema. Il concerto è terminato sulle note di Rockin' In The Free World di Neil Young.

Qualche giorno dopo il concerto in Portogallo, Eddie Vedder era al Wrigley Field di Chicago per cantare il traditional Take Me Out To The Ball Game (video), mentre Mike McCready è apparso prima insieme a Star Anna ad un festival di Seattle, Feast on the Farm, dove ha suonato la chitarra su Nerves (video) e Everything Is Free (video). Poi Mike ha raggiunto gli X durante un loro concerto a Seattle per suonare su un paio di pezzi della punk band di Los Angeles. Sempre McCready, i primi di agosto, ha suonato il National Anthem al Safeco Field di Seattle.

Il 23 agosto, Eddie Vedder è apparso al concerto di Jack Johnson al Gorge di Seattle suonando insieme all'amico Soon Forget, Only The Ocean di Johnson, Rocky Raccoon (video) dei Beatles e Constellations. Il 30 agosto, nella stessa location, durante il concerto della Dave Matthews Band è salito sul palco Mike McCready per suonare su Spoon. Sempre il chitarrista dei Pearl Jam, i primi di settembre, ha raggiunto i Tuatara per suonare un set dal vivo alla radio KEXP di Seattle e il 19 settembre – in occasione del Cancer For College Benefit Show di Seattle – si è unito a Duff McKagan, Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers, Brandi Carlile e Will Ferrell per suonare una cover dei Rolling Stones (Honky Tonk Women). A fine estate Mike ha fatto altre apparizioni, sempre in locali di Seattle, sul palco di amici come Dr. Steve Brule e Stereo Embers.

Poster (Brandon Heart) Front
 
Continua >> 2014 Tour Part 3